Ascolti tv di mercoledì 25 novembre
|

La famiglia del ragazzo seviziato col compressore rischia lo sfratto

I genitori di Vincenzo Accarino, il 14enne bullizzato con un compressore lo scorso mese di ottobre in un autolavaggio a Pianura, hanno “occupato” la presidenza della IX Municipalità. Hanno ricevuto uno sfratto esecutivo, che sarà eseguito tra dieci giorni, il 12 marzo, e non un tetto dove andare. «Non è per noi – implora Stefania, la mamma di Vicenzo – ma per mio figlio che chiedo una mano. Lo stiamo curando, dopo il difficilissimo intervento chirurgico subito in ottobre, e non riesco ad immaginare come potrò continuare a farlo senza avere un tetto». La madre del giovane, dopo quel sette ottobre, perse il lavoro per assistere il figlio mentre il padre non ha mai avuto un impiego fisso.

(La mamma del 14enne Vincenzo a Chi l’ha visto)