|

Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge: tutte le caratteristiche

Samsung ha finalmente alzato il sipario sul Galaxy S6. Come riccamente anticipato dai primi rumors, il modello di punta dell’azienda sudcoreana uscirà in due modelli: Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge. Con i nuovi smartphone Samsung ha completamente rivisitato il design del dispositivo, non solo plastica, ma anche vetro e metallo. Il successore dell’S5 non avrà display curvo, ma Samsung ha migliorato l’esperienza dell’utente con interessanti upgrade. Per chi avesse perso il Mobile World Congress di Barcellona ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova ammiraglia di casa Samsung.

DESIGN – Negli ultimi anni le principali critiche rivolte ai Samsung erano indirizzate alla tipologia dei materiali utilizzati. La plastica, infatti, non conferiva al dispositivo la consistenza e la sicurezza desiderata. Il calo delle vendite tuttavia ha costretto l’azienda a correre ai ripari assemblando i nuovi dispositivi in vetro e metallo, come il Note 4.

DISPLAY – Display Samsung ancora promosso. Il nuovo S6 si presenta di 5.1 pollici a 2K, che si traduce in un enorme 2560×1440 pixel. La densità del pixelaggio arriva a 572ppi, decisamente più alta dei 326ppi dell’iPhone6. Inutile dire che si tratta di un display AMOLED.

A hostess displays the Galaxy S6 and S6 edge smartphones at the Samsung Galaxy Unpacked event in Barcelona

FOTOCAMERA – La fotocamera è la stessa del Galaxy Note 4, quindi a 16MP, ma con un’utile miglioria. Le lenti sono più veloci di quelle montate sui precedenti modelli (f/1.9) e consentono un’esposizione maggiore. Le f/1.9 sono sono presenti anche sulla fotocamera frontale da 5MP.

PROCESSORE – Doppio processore (2,1+1,5 Ghz, il secondo dedicato alle app), il primo a 14 nanometri e 64 bit, ultima versione di Android, ovvero la 5.0 Lollipop, connettività LTE di sesta categoria.

RAM – 3 GB di memoria RAM di tipo LPDDR4

TOUCHWIZ – Samsung Galaxy S6 manterrà il TouchWiz UI, la nuova versione sarà adattata a Lollipop Android 5.0 per un utilizzo più intuitivo e veloce.

RICARICA WIRELESS – Altra novità è la ricarica wireless. Sarà sufficiente appoggiare lo smartphone su un caricabatterie compatibile per avviare la carica. Le batterie sono da 2500 mHa per l’S6 e da 2600 mHa per l’Edge. Per fare un confronto quelle dell’iPhone 6 sono da 1800 e quelle dell’S5 erano da 2800.

Samsung svela i nuovi Galaxy S6 e Galaxy S6 edge

BATTERIA NON REMOVIBILE – Di pari passo con l’introduzione della ricarica senza fili l’azienda ha deciso di non introdurre una batteria removibile. Una scelta che molti utenti potrebbero non apprezzare.

MEMORIA NON ESPANDIBILE – Anche la memoria purtroppo non sarà espandibile. La capacità minima sarà aumentata da 16 a 32 GB ma non sarà possibile aumentare la capacità di storage.

PAGAMENTI WIRELESS – Dopo Apple Pay anche Samsung rende disponibile il pagamento via smartphone. Per il momento il servizio è disponibile solo su S6 e S6 Edge, ma in futuro sarà implementato anche su altri modelli. Consente di effettuare pagamenti da carta di credito o bancomat utilizzando non solo la tecnologia NFC, ma anche la Magnetic Secure Transmission, in modo che gli esercenti non debbano cambiare i loro sistemi di pagamento.