dakota-johnson
|

Dakota Johnson è tornata single

Dakota Johnson è tornata single. L’attrice protagonista di “50 sfumature” di grigio ha rotto il legame sentimentale con Matthew Hitt. La separazione sarebbe stata amichevole, e determinata dallo sconvolgimento della vita di Dakota Johson, la cui normalità è stata travolta dall’enorme successo del film tratto dai libri di E.L. James.

Dakota Johnson
Dakota Johnson e Melanie Griffith, Kevork Djansezian/Getty Images

DAKOTA JOHNSON SINGLE –

L’incredibile successo di “50 sfumature di grigio” ha reso Dakota Johnson uno dei volti più noti del grande schermo, ma è costato caro, almeno a livello sentimentale, all’attrice figlia di Don Johnson e Melanie Griffith. Diversi media americani hanno infatti riferito come Dakota Johnson si sia lasciata con il suo fidanzato, il modello irlandese Matthew Hitt. Il principale motivo della rottura della giovane coppia sembra essere l’eccessiva pressione creata dal successo della pellicola sulla vita dell’attrice. Una fonte vicina alla coppia ha indicato come la vita di Dakota Johnson sia diventata sempre più folle dopo l’uscita del film, e Matthew Hitt abbia preferito uscirne vista la sua difficoltà nell’adattarsi ai nuovi ritmi di vita della fidanzata. La rottura della relazione sarebbe avvenuta durante le scorse vacanze, e in questo momento Dakota Johnson sarebbe di nuovo single.  La fine del legame con Matthew Hitt sarebbe avvenuta in modo tranquillo, dopo pochi mesi di relazione ufficiale. Dakota Johnson e il modello irlandese, frontman di una band rock chiamata Downers, si erano fidanzati a inizio luglio. “50 sfumature di grigio” è il primo ruolo da protagonista di Dakota Johnson, che è diventata una celebrità mondiale grazie alla sua interpretazione di Anastasia Steele.

Photocredit:  Jason Merritt/Getty Images