Massimo di Cataldo, archiviata anche l'accusa di maltrattamenti
|

Massimo di Cataldo, archiviata anche l’accusa di maltrattamenti

Archiviata l’accusa di maltrattamenti nei confronti di Massimo di Cataldo. La decisione segue di quattro mesi l’archiviazione del fascicolo per procurato aborto aperto dalla procura di Roma in seguito alla pubblicazione da parte dell’ex compagna di Di Cataldo, Anna Laura Millacci, delle foto del suo volto tumefatto e di quello che lei sosteneva essere il feto abortito.

Massimo di Cataldo, archiviata anche l'accusa di maltrattamenti

 

MASSIMO DI CATALDO, LA SODDISFAZIONE DELL’AVVOCATO –

La decisione dell’archiviazione di maltrattamenti è del Gip del Tribunale di Roma, Paola della Monica. Daniele Bocciolini, avvocato del cantautore romano, ha accolto con evidente soddisfazione la decisione del giudice: «Per Di Cataldo questo provvedimento rappresenta la fine di un incubo durato quasi due anni. Ha sopportato nel silenzio le accuse peggiori che un uomo possa ricevere ed ora ha diritto ad un risarcimento. Mi auguro anche che si possa superare nell’ambiente dello spettacolo il pregiudizio che purtroppo ancora aleggia su di lui».