|

L’Arena, Giletti litiga con Capanna e scaraventa un libro a terra

Aspra lite in studio nel corso della trasmissione domenicale di Raiuno L’Arena, condotta da Massimo Giletti. Lo scontro ha vsto protagonisti il giornalista (che ha perfino scaraventato un libro a terra) e l’ex parlamentare ed eurodeputato Mario Capanna, esponente un tempo di Democrazia Proletaria, accusato di essere oggi beneficiario di un sostanzioso vitalizio. Da settimane Giletti e Capanna si erano lanciati frecciate a distanza sul tema dei compensi agli ex politici. Capanna ad esempio era intervenuto al programma radiofonico La Zanzara, in onda su Radio 24, affermando: «Prendo un vitalizio di 5mila euro al mese, ma non sono un privilegiato». Giletti lo aveva invitato a presentarsi come ospite nel corso del suo programma.

 

 

LITE GILETTI-CAPANNA A L’ARENA SUI VITALIZI AGLI EX POLITICI – Oggi dopo alcuni botta e risposta il giornalista, che in trasmissione ha anche rivelato di essere stato minacciato di querela dal politico per le frasi rivoltegli la scorsa settimana, ha lanciato un libro a terra e, infuriato, ha chiesto alla regia di mandare in onda la pubblicità. Ripresa poi la diretta in studio, Capanna ha invitato, piuttosto stizzito, Giletti a raccogliere il libro lanciato a terra, e più volte gli ha gridato: «Vergognati». Il conduttore ha congedato Capanna e ha cambiato argomento virando su Sanremo. «Noi paghiamo il canone per farci rincoglionire da te e dagli altri come te!», ha esclamato Capanna, accusando Giletti di non dargli lo spazio necessario in tv.

 

LEGGI ANCHE: Malore a l’Arena: cosa è successo a Massimo Giletti

 

LITE GILETTI-CAPANNA A L’ARENA, PIOGGIA DI TWEET – Quanto accaduto nel corso de L’Arena ha ovviamente generato una lunga serie di messaggi su Twitter. Sul social network l’hashtag #arenagiletti e la parole ‘Giletti‘ e ‘Capanna‘ sono diventati subito trend.

 

(Fonte immagine di copertina: YouTube / canale Fabio Di Giorgi)