|

Continua l’offensiva dei curdi contro l’ISIS in Siria

Oggi le forze curde dell’YPG hanno lanciato un’offensiva contro l’ISIS, liberando un decine di villaggi nei dintorni di Kobane.

Continuano i combattimenti tra curdi ed Isis per il controllo di KobaneL’OFFENSIVA CURDA – Secondo l’Osservatorio Siriano dei Diritti Umani e altre fonti, l’offensiva delle Unità di Protezione del Popolo Kurdo (YPG) ha portato alla riconquista di un gran numero di località precedentemente nelle mani degli uomini del califfato,  arrivando così alla bella cifra di 101 abitanti liberati da quando Kobane è tornata in mani curde.

LA RISCOSSA PARTE DA KOBANE – Ora i curdi controllano una fascia che si estende dai 15 ai 25 chilometri tutt’attorno a Kobane, un successo ottenuto grazie alla fuga degli uomini del califfato da diverse località, ma anche con combattimenti che, solo oggi, avrebbero provocato la morte di 13 uomini dell’ISIS.

PROGRESSI ANCHE IN IRAQ – I curdi avanzano anche in Iraq, dove i peshmerga del Kurdistan iracheno hanno conquistato Wanke e ora sono a soli 10 km da Mosul, roccaforte dell’ISIS in Iraq.

TAG: ISIS