|

Gli 8 modi in cui il sesso ti “cambia il cervello”

Stress, dolore fisico, ansia: fare l’amore a volte più essere meglio di una medicina. Si tratta infatti di un’attività che agisce profondamente sui meccanismi cerebrali, alterandoli e modificandoli anche in modo bizzarro. Come spiega Health.com infatti, può anche capitare di perdere momentaneamente la memoria dopo aver avuto un rapporto sessuale…

Foto: Thinkstock
Foto: Thinkstock

Scoprili tutti:

  • 1. IL SESSO È COME UNA DROGA – Ci fa stare bene, ed è per questo che ci piace farlo, lo desideriamo, e passiamo una buona parte del tempo della nostra vita a cercare un compagno/a. Il piacere che proviamo dal sesso è dato dalla dopamina: un neurotrasmettitore che attiva alcune aree del cervello. Le stesse che si attivano in chi fa uso di sostanze stupefacenti: prendere la droga e fare sesso non è esattamente la stessa cosa, ma coinvolgono le stesse regioni del nostro cervello.
  • 2. IL SESSO È ANTIDEPRESSIVO – I risultati di uno studio condotto nel 2002 all’università di Albany hanno evidenziato che le donne che fanno sesso senza preservativo sarebbero meno inclini a sviluppare sintomi legati a una patologia depressiva. I ricercatori hanno ipotizzato che il mix di estrogeni e prostaglandine contenuto nello sperma maschile possa avere un qualche effetto antidepressivo una volta essere stati assorbiti dal corpo. Naturalmente gli scienziati hanno sottolineato che, in caso di rapporti con partner occasionali, è fondamentale usare il preservativo per evitare il rischio di gravidanze indesiderate o di malattie sessualmente trasmissibili. Per risollevare l’umore ci sono altri metodi.
sesso e cervello 2
Foto: Thinkstock
  • 3. IL SESSO PUO’ DEPRIMERTI – Molte donne descrivono una sensazione occasionale di depressione e malinconia subito dopo aver fatto l’amore. Per gli scienziati si tratta di un terreno ancora misterioso: e non ci sarebbe ancora una spiegazione condivisa per dare un senso a questo fenomeno.
  • 4. IL SESSO FUNZIONA COME UN ANTIDOLORIFICO – Numerosi studi hanno evidenziato come avere un rapporto sessuale quando si ha un fastidioso mal di testa possa alleviarne il dolore addirittura fino a farlo scomparire (quindi, d’ora in poi, se la vostra compagna vi dice “ho mal di testa” vorrà dire “curami”?). Con tutta probabilità è merito dell’ossitocina, un ormone che ha proprietà analgesiche.
Foto: Thinkstock
Foto: Thinkstock
  • 5. IL SESSO PUÒ FARTI PERDERE LA MEMORIA – È piuttosto raro, ma può accadere: dopo un rapporto sessuale particolarmente intenso alcune donne hanno accusato una temporanea amnesia di durata variabile tra i pochi minuti e qualche ora. A quanto pare la cosa si risolve spontaneamente e senza effetti a lungo termine, un po’ come succede quando si ha un incidente o un forte stress psicofisico.
Foto: Thinkstock
Foto: Thinkstock

LEGGI ANCHE: Cinquanta sfumature di grigio: il trailer rifatto con i Lego

 

  • 6. IL SESSO PUÒ FAR AUMENTARE IL NUMERO DEI NEURONI – Almeno se sei un topo, visto che uno studio del 2010 condotto sui roditori ha evidenziato come avere rapporti sessuali a ritmo “sostenuto” possa stimolare i neuroni dell’ippocampo, la regione del cervello che si occupa di gestire la memoria. Funziona anche sugli esseri umani? Si tratta di un’ipotesi ancora tutta da verificare ma, intanto, voi potreste provare a passare in rassegna i vostri ricordi…
  • 7. IL SESSO È UN OTTIMO ANTISTRESS – Abbassa la pressione sanguigna e, di conseguenza, diminuisce i livelli di stress fisico ed emotivo, rendendoci più rilassati.
sesso e cervello 6
Foto: Thinkstock
  • 8. IL SESSO TI AIUTA A DORMIRE BENE – Si tratta di un aspetto che le donne rimproverano ai propri partner, i quali cadono spesso addormentati subito dopo aver fatto l’amore. In realtà la sonnolenza è proprio uno degli effetti collaterali del sesso: merito della serotonina e dell’ossitocina che il nostro cervello libera in grandi quantità durante il rapporto.

(Photocredit copertina: Thinkstock)