|

Il video di propaganda della Giordania che risponde a quelli dell’Isis

Se la guerra si fa dura anche una buona dose di propaganda può diventare utile alla causa. È grossomodo quello che sta succedendo in Giordania, impegnata in questi giorni in una dura offensiva contro gli jihadisti dell’Isis dopo l’uccisione di un proprio pilota (arso vivo in una gabbia). Gli organi di informazione del paese hanno diffuso un video che mostra la preparazione e il decollo dei caccia pronti all’attacco in Siria. Le immagini, che hanno lo scopo di convincere chi si oppone all’intervento armato, mostrano militari che scrivono frasi sui loro ordigni o le mostrano dalla cabina di pilotaggio. «Non credo che Dio non sia a conoscenza di quanto i malfattori stanno facendo», fa sapere qualcuno di loro. Il ministro degli Esteri Nasser Judeh in queste ore sta spiegando: «Stiamo alzando la posta, stiamo andando ovunque si trovino, con ogni mezzo. Non è questo l’inizio, ma non è certamente la fine».

 

LEGGI ANCHE:
Perché Isis attrae così tanti giovani
Mattarella contro l’ISIS: «Uccisione pilota giordano? Efferata violenza»
La mappa del potere di Isis

 

 (Immaginie  video da YouTube / canale Radio Hala)

TAG: ISIS