Manicure, i 12 errori assolutamente da evitare
|

I 12 errori più comuni e da evitare quando ti fai le unghie

Manicure. Una parola che racchiude il desiderio di avere mani e unghie perfette e senza alcuna sbavatura. Tuttavia non è detto che, nonostante la massima attenzione che ci si possa mettere, il risultato sia quello desiderato. Tutta colpa di una serie di piccoli errori che potrebbero rovinare un lavoro preciso come quello di avere mani impeccabili. A tal proposito Popsugar ci propone quelli che sono i 12 errori da evitare nella manicure.

Manicure, i 12 errori assolutamente da evitare
(Gettyimages)
  • Non usare una mano di fondo

Molte persone ritengono che nel caso di una manicure non serva una mano di fondo. Altri preferiscono usare un prodotto che serva sia per la base sia per la finitura. Questo perché le unghie hanno un olio in sé che impedisce allo smalto di aderire bene. Il fondo serve a bloccare tali oli prima di applicare il colore.

  • Tagliare le cuticole

Il perché? Semplice. Rovinate le unghie e involontariamente vi tagliate lasciando ferite aperte che possono rappresentare un veicolo ideale per le infezioni. Se proprio si vuole evitare di vedere quel lembo di pelle sopra la radice dell’unghia (la cuticola, appunto) piuttosto questa si può spingere all’indietro con un qualcosa di morbido subito dopo la doccia così che venga nascosto dalla pelle. Ma non si taglia, no!

Manicure, i 12 errori assolutamente da evitare
(Gettyimages)
  • Non lavare i vostri strumenti per la manicure

Tagliaunghie e altri strumenti di bellezza devono essere sempre lavati così da evitare la proliferazione di batteri. A tal proposito è buona cosa evitare di chiudere tali prodotti in un sacchetto, altrimenti i batteri possono proliferare in maniera incontrollata.

 

LEGGI ANCHE: Stefania Pezzopane riceve il Tapiro per il fidanzato finto “re di bellezza”

 

  • Usare vasche a getto d’acqua

Certo, sono rilassanti ma i condotti dell’acqua potrebbero non essere puliti a dovere, con il risultato che ci si puo’ lavare con l’acqua sporca.

  • Usare i cotton fioc per pulire gli sbaffi degli smalti sulle dita

Si, anche questo procedimento è sconsigliato. Piuttosto usate un vecchio pennello per il trucco per pulire le vostre mani perché il cotton fioc alla lunga potrebbe rovinarle. O meglio ancora, alla prima doccia ecco che potrete togliere lo smalto in eccesso.

Manicure, i 12 errori assolutamente da evitare
(Gettyimages)
  • Applicare numerosi strati di vernice

Troppo smalto rischia di macchiare le unghie. Lo smalto non si spande in maniera uniforme anche perché impiega più tempo ad asciugarsi. Meglio puntare sugli strati sottili in quanto le finiture riescono ad essere migliori e più curate.

  • Agitare la bottiglia di smalto

Perché? Semplice, si creano bolle pericolose che potrebbero rovinare la tenuta dello smalto. E non c’è nulla di peggio di spalmarsi dello smalto con all’interno piccole bolle d’aria.

Manicure, i 12 errori assolutamente da evitare
(Gettyimages)
  • Mettersi lo smalto in ambienti caldi e umidi

Questo perché troppo calore (o troppa umidità) impedisce allo smalto di asciugarsi. Bisogna sempre applicarlo in un luogo secco e freddo.

  • Usare i prodotti «quick-dry»

Mai scegliere modi rapidi per far asciugare le unghie. Queste ultime potrebbero rovinarsi o peggio ancora rompersi in superficie.

  • Spalmate lo smalto in più direzioni

Così da evitare che le spennellate in diversi sensi possano rovinare la superficie delle unghie. Un senso solo aiuta.

Manicure, i 12 errori assolutamente da evitare
(Gettyimages)
  • Asciugarsi le unghie sotto le lampade ad ultravioletti

Questa luce particolare puo’ invecchiare le mani ed anche le unghie. A volte questi fornetti hanno un piccolo ventilatore. Nel caso prediligete questi ultimi.

  • Lavare i piatti senza proteggersi

L’acqua calda è il nemico naturale di smalto e unghie. Lo smalto si solleva creando crepe che rovinano il lavoro. Il suggerimento? Indossare sempre i guanti per questo genere di lavoro.