|

“AdBlock lascia passare le pubblicità di chi paga”

La notizia di un accordo tra AdBlock e giganti quali Google, Microsoft e altri, provoca stupore, disorientamento e anche accuse decisamente pesanti.

Adblock-ChromeLA QUESTIONE DEL MURO BUCATO A PAGAMENTO – C’è AdBlock, che è un programmino amato da centinaia di milioni di utenti perché blocca le pubblicità sui siti internet e permette di navigare senza pop-up che si aprono all’improvviso o senza ritrovarsi le pagine imbandierate con i colori di questa o quella azienda. Poi ci sono i giganti della rete, da Microsoft a Google passando per Amazon, che pagano la società tedesca Eyeo, che distribuisce AdBlock, per fare in modo che i filtri di Adblock Plus non blocchino i loro annunci. La notizia, diffusa dal Financial Times, non è però nuova, e non dice che gli utenti possono agire sulla lista bianca degli operatori autorizzati e far bloccare così anche la loro pubblicità comunque.

LEGGI ANCHE: La fregatura di Adblock plus

FILTRAMI QUESTO – A seconda dei punti di vista è una pratica che ha evocato accuse che vanno dalla corruzione all’estorsione. Il filtro è uno strumento messo a disposizione di alcuni utenti: chi lo utilizza se lo prende con tutte le correzioni dei suoi meccanismi interni decisi da chi l’ha sviluppato. Niente di penalmente rilevante invece, AdBlock è fornito gratuitamente e chi lo installa sottoscrive precisi termini di servizio, che ovviamente non escludono la pratica.

CHI PAGA E CHI NO – La società tedesca sostiene di aver creato già da anni una «Acceptable Ads whitelist», ossia un elenco di piccole società e siti che, producendo un volume di pubblicità molto limitato e poco invadente, non vengono assoggettati alla mannaia del filtro. Un’esenzione per loro gratuita, mentre i grandi operatori del web pagano per ottenere il «salvacondotto». E pensare che in Germania alcuni editori (la rete televisiva RTL e ProSieben-Sat.1) che si dicono danneggiati dai filtri hanno fatto causa a Eyeo e le chiedono i danni. Probabilmente sarebbe stato più economico e sicuro per loro pagare AdBlock.