|

Anna Marchesini: quindici minuti di applausi al Teatro Argentina di Roma

Addio ad Anna Marchesini: è morta a 63 anni

Una standing ovation con quindici minuti di applausi ha salutato il ritorno di Anna Marchesini al Teatro Argentina di Roma, dove l’attrice ha portato in scena il suo “Cirino e Marilda non si può fare”, rientro in grande stile sulle scene dopo una lunga assenza durata cinque anni.

Anna Marchesini ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa - Novembre 2014 - Foto: Rai/Che tempo che fa
Anna Marchesini ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa – Novembre 2014 – Foto: Rai/Che tempo che fa

 

ANNA MARCHESINI: «SIETE TAAAANTO CARUUUUCCI» – È Giuseppe Fantasia a raccontare su Il Foglio quegli applausi a scena aperta dedicati a una Anna Marchesini visibilmente emozionata:

Lei ha ringraziato con una delle sue frasi più amate e conosciute – “siete taaaanto caruuuucci” – e lì, ancora, risate e applausi a scena aperta per quello che si è trasformato in un vero spettacolo nello spettacolo. Tutti in piedi, a cominciare da Franca Valeri, anche lei in platea e visibilmente emozionata, per l’indimenticabile protagonista del celebre Trio, esilarante nei panni, tra i tanti indossati nella sua lunga carriera, della sessuologa Merope Generosa, una grande attrice che è tornata al suo amato teatro dopo cinque anni di assenza a causa di problemi di salute.

Guarda le foto:

ANNA MARCHESINI: IL RITORNO A TEATRO – Con “Cirino e Marilda non si può fare”, Anna Marchesini racconta la storia di un professore ormai in pensione, intrappolato in un’esistenza monotona tra solitudine ed emozioni pronte a scatenarsi, e quella di Marilda, figlia quarantenne della padrona di casa dell’uomo, nubile e con la madre preoccupata di trovarle un marito. Un testo scritto dalla stessa Marchesini che ha debuttato a Milano all’inizio dello scorso novembre dove, prosegue Fantasia, aveva già ricevuto applausi e consensi, facendo il bis anche nel teatro romano:

Dopo Milano (al Piccolo Teatro Paolo Grassi), la storia da lei raccontata è piaciuta molto anche al pubblico del Teatro Argentina di Roma che negli ultimi tre mesi, come ha ricordato all’inizio il direttore Antonio Calbi, ha registrato un aumento degli abbonamenti del quaranta per cento.

 

LEGGI ANCHE: Anna Marchesini torna a Che tempo che fa e commuove il pubblico

 

ANNA MARCHESINI: «HA DESCRITTO L’INVISIBILE» – Già ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa lo scorso novembre, Anna Marchesini era riuscita come sempre a toccare corde profonde nel pubblico, tra senso della vita e senso della morte. E lo stesso ha fatto con il pubblico del Teatro Argentina, come conclude Fantasia:

Bravissima la Marchesini (accompagnata dal Trio “Aire de Mar”) in questa che per lei è stata una maratona emozionale e fisica in cui la storia è passata attraverso il suo corpo. Ha guardato e poi descritto quello che per lei è l’invisibile, quel qualcosa che modifica le nostre vite e che può cambiarle in qualsiasi momento, anche in punto di morte. E il coinvolgimento è stato totale.

(Photocredit copertina: Cosima Scavolini/LaPresse – foto di repertorio)