|

#Crescentgate, l’ultimo problema di iPhone 6

Un nuovo problema per l’iPhone 6. Dopo il #bendgate per l’eccessiva curvatura subita dal nuovo smartphone Apple, ora negli Stati Uniti diversi utenti si lamentano del #crescentgate. La fotocamera frontale dell’iPhone 6 sarebbe disallineata, e diversi acquirenti hanno richiesto all’Apple di cambiare il dispositivo degli smartphone con questo difetto.

IPHONE 6 E #CRESCENTGATE – In diversi forum si discute del nuovo problema riscontrato dall’ultima versione dell’iPhone. La fotocamera frontale di di diversi esemplari dell’iPhone 6, che serve per scattare i selfie, sarebbe disallineata, a differenza di quella dell’iPhone 6 Plus dove questo problema non è stato riscontrato. Sotto l’hashtag #Crescentgate, dalla parola inglese che indica la mezza luna, numerosi utenti dell’Apple si sono lamentati sul forum Macrumors così come su Twitter del problema riscontrato nei loro iPhone 6. Diverse immagini postate sul forum hanno testimoniato come il componente della fotocamera sia sposta verso sinistra, così da creare una lunetta sulla parte destra del foro. Le immagini mostrano come la fotocamera non sia allineata, anche se finora la maggior parte degli utenti non ha riscontrato problemi quando hanno scattato le immagini. Chi però ha un iPhone con questo difetto ha ottenuto la sostituzione del dispositivo. #Crescentgate è il terzo problema denunciato sui social media in merito al nuovo smartphone dell’Apple. Appena uscito iPhone 6 era stata subita notata l’eccessiva curvatura presa dallo smartphone quando era sottoposto a un peso eccessivo, così originando l’hashtag #bendgate. Apple aveva rimarcato come ciò accadesse solo in rari casi, mentre l’azienda americana non ha mai preso una posizione sull’#hairgate, ovvero la lamentela sulle piccole ciocche di capelli strappate dal telefonino durante le telefonate.

Photo credit: Justin Sullivan/Getty Images