|

La bufala del giornalista de Le Iene catturato dall’Isis

Paolo Trincia, giornalista de Le Iene, è stato rapito dai miliziani dell’Isis. Non si tratta di una notizia bomba. Ma semplicemente l’ultima bufala diffusa dal sito satirico Corriere del Mattino, già noto per essere riuscito nei mesi scorsi a far circolare con successo in rete informazioni fasulle. Anche stavolta lo scherzo sembra essere stato confezionato con cura.

GIORNALISTA DE LE IENE CATTURATO DALL’ISIS, LA BUFALA – Gli autori del post in questione hanno citato e linkato una fonte siriana raccontando che il giornalista rapito dai miliziani dello Stato Islamico stava preparando un servizio per Italiauno sulla guerra all’Occidente. Secondo quanto riportato dal Corriere del Mattino il reportage prevedeva anche un’intervista ad una donna di Kobane, città siriana a maggioranza curda poco distante dal confine della Turchia e diventata negli ultimi mesi teatro di drammatici scontri armati con l’esercito di al Baghdadi. Trincia sarebbe anche stato allertato dei pericoli dalla popolazione locale, ma avrebbe rifiutato di rifugarsi nel consolato italiano e continuato a filmare da solo, facendosi cedere la telecamera dal suo operatore. Infine, sarebbe giunta la cattura e la diffusione di un videomessaggio che la confermerebbe. Qualcuno sul web ha perfino rilanciato il caso parlando di una, ovviamente anch’essa fasulla, conferma della Farnesina.

(Foto di copertina: Le Iene / Italiauno / Mediaset)

TAG: ISIS