|

Band Aid 30: i big della musica contro l’ebola

Ci sono anche gli One Direction, Ed Sheeran, Bono e il leader dei Coldplay Chris Martin  tra i trenta cantanti riuniti da Bob Geldof per la Band Aid, l’annuale “reunion” dei big della musica britannica, che con il loro singolo natalizio finanzieranno la ricerca per fermare l’epidemia di ebola in Africa Occidentale.

Photocredit: Vevo/ Band Aid
Photocredit: Vevo/Band Aid

LEGGI ANCHE: La “non” classifica dei migliori album dal 1960 al 1970

BAND AID 30: IL VIDEO – Come ogni anno il singolo è Do They Know It’s Christmas e, nelle strofe, si fanno chiari riferimenti a cosa sta accadendo nei paesi più colpiti: «Questo Natale non c’è pace né gioia nei paesi dell’Africa Occidentale/La loro unica speranza è quella di essere vivi». L’iniziativa della Band Aid, nata nel 1984 per volontà di Bob Geldof, è tornata in auge negli ultimi anni, coinvolgendo artisti amati e seguiti da tanti pubblici differenti. Il video di quest’anno è stato realizzato in sole 36 ore, con la collaborazione di One Direction, Sinead O’Connor, Ed Sheeran, Ellie Goulding, Sam Smith, Rita Ora, Bono, Chris Martin, Jessie Ware, Paloma Faith, Emeli Sande, Bastille, Elbow, Midge Ure, Olly Murs, Roger Taylor, Seal e Clean Bandit.

 

Guarda il video:

(Photocredit copertina: Vevo/Band Aid)