|

Assalita l’auto di Salvini: due investiti

Aggressione dei centri sociali all’auto dell’europarlamentare Matteo Salvini che si era fermata a poche centinaia di metri dal campo rom di via Erbosa a Bologna per decidere cosa fare visto che l’ingresso era presidiato da una cinquantina di ragazzi dei centri sociali guardati a vista dalle forze dell’ordine.

SALVINI AL CAMPO ROM – Il segretario della Lega si era fermato insieme al sindaco Alan Fabbri e alla consigliera comunale Lucia Borgonzoni nel parcheggio dell’Hippobingo di via dell’Arcoveggio. Qui e’ stato raggiunto da alcuni contestatori, che hanno iniziato a lanciare slogan contro di lui. A questo punto Salvini e’ salito sulla sua auto, sempre accompagnato da Fabbri e Borgonzoni, ma alcuni ragazzi hanno tentato di sbarrargli la strada, salendo anche sulla macchina. Sono stati attimi di tensione, tanto che la macchina e’ ripartita sgommando facendosi largo tra i contestatori, che hanno protestato affermando di essere stati investiti di proposito. L’auto si e’ allontanata ancora inseguita dai ragazzi dei centri sociali.