|

Di Martedì, Maurizio Crozza e le «brutte compagnie» di Matteo Renzi

Nella puntata di Di Martedì andata in onda alle 21.15 su La 7, Maurizio Crozza ha aperto la puntata con la sua copertina vestendo i panni di Matteo Renzi: «Se non ci fosse Landini, avrei già fatto le riforme, cancellato il debito e avrei anche dieci chili in meno» e ancora «Landini e Camusso pensano agli operai e agli industriali, chi ci pensa?». Poi ha attaccato direttamente il premier: «Renzi, Berlusconi e Verdini: PD, P2 e P3». E ancora «Il problema non è Renzi ma le brutte compagnie. Anche Heidi in compagnia di Berlusconi e Verdini cambierebbe». Crozzi ha poi vestito i panni di Pier Luigi Bersani: «Porco boia, per vedere Renzi adesso ci devo dare pure 1.000 Euro. Almeno prima mi coglionava… ma era gratis».

 

LEGGI ANCHE: Di Martedì, la copertina di Crozza: «Alla Leopolda vietato dire sinistra»

 

(Photocredit: screenshot via YouTube / DiMartedì)