|

Il video degli scontri tra tifosi di Hapoel e Maccabi Tel Aviv

In Israele tiene banco in queste ultime ore la sospensione del derby di Tel Aviv tra Maccabi e Hapoel dopo un’invasione di campo da parte dei tifosi.

Tutto è iniziato al minuto 34 del primo tempo, sul risultato di 1-1. Un tifoso dell’Hapoel è entrato in campo puntando direttamente l’ex Palermo Erin Zahavi. L’israeliano prima di approdare in Sicilia era cresciuto proprio nell’Hapoel ma dopo il suo rientro in patria ha scelto di andare dai rivali del Maccabi. Il tifoso evidentemente non lo ha perdonato ed è entrato in campo per affrontare, a petto nudo, Zahavi. Ne è nata una piccola colluttazione risolta con l’espulsione del calciatore. A quel punto è scoppiato il finimondo. I tifosi dell’Hapoel sono scesi a loro volta in campo e l’arbitro non ha potuto far altro che sospendere l’incontro. La polizia ha già arrestato 10 persone. (Photocredit Youtube)

LEGGI ANCHE: Europa League, scontri tra tifosi di Slovan Bratislava e Sparta Praga