Fabiola Gianotti è il nuovo direttore del Cern
|

Fabiola Gianotti è il nuovo direttore del Cern

Fabiola Gianotti è la prima donna a dirigere il Cern nei 60 anni di storia del laboratorio europeo. Succede a Rolf-Dieter Heuer, che ha ricoperto la carica dal 2009, affiancato da Sergio Bertolucci come direttore della Ricerca. La donna, nata a Roma nel 1962, è stata nominata dal Director General Search Committee del Cern. Gli altri due fisici in corsa per la direzione erano il britannico Terry Wyatt, dell’università di Manchester, e l’olandese Frank Linde, direttore dell’Istituto nazionale di fisica subatomica Nikhef di Amsterdam.

 

Fabiola Gianotti è il nuovo direttore del Cern
Fabiola Gianotti con da sinistra, Peter Higgs, l’ex direttore del Cern Rolf-Dieter Heuer, Joe Incandela, Christopher Llewelyn-Smith
(FABRICE COFFRINI/AFP/GettyImages)

 

LEGGI ANCHE: Il CERN compie 60 anni

 

 

CHI È FABIOLA GIANOTTI – Fabiola Gianotti si è laureata in fisica sub-nucleare presso l’Università degli Studi di Milano, dove ha conseguito poi il dottorato di ricerca nel 1989. Sempre a Milano, al Conservatorio, ha conseguito il diploma in pianoforte. Entrata a far parte del Cern nel 1987, ha lavorato lavorando su vari esperimenti, tra cui UA2 al Super Proton Synchrotron (SPS) e ALEPH al LEP, il precursore di LHC. Nel 1990 ha iniziato a lavorare sull’argon liquido. Entrata a far parte dell’esperimento Atlas nel 1992, ne è diventata coordinatrice dal 1999 al 2003 e dal 2009 al 2013. Fabiola Gianotti insieme a Joseph Incandela ha annunciato il 4 luglio 2012 presso l’auditorium del Cern la prima osservazione di una particella compatibile con il bosone di Higgs.