La donna risarcita per un décolleté su Street View
|

La donna risarcita per la foto “hot” su Google Street View

Un giudice ha condannato Google accogliendo una denuncia di una donna di Montreal, in Canada, che aveva lamentato un’invasione di privacy da parte di Google Street View nei suoi confronti, dopo che il servizio l’aveva ripresa seduta fuori casa con parte del seno scoperto. Google dovrà pagare alla donna 2.250 dollari.

Immagine
 

LEGGI ANCHE: Google lancia la chiave per accedere al proprio account

 

LA STORIA E LA CONDANNA – Secondo quanto raccolto da Business Insider, la donna, Maria Pia Grillo, ha sofferto un forte shock insieme ad un discreto imbarazzo dopo aver scoperto che la sua casa era stata ripresa da un veicolo di Google Street View nel 2009 e che lei era stata ritratta nell’atto inconsapevole di mostrare le proprie nudità. Google è stata condannata nonostante il viso della donna sia stato oscurato, questo perché il resto dell’immagine avrebbe consentito la sua identificazione.