|

5 rimedi per combattere i postumi di una sbornia

Quando la sera alzate troppo il gomito, il giorno dopo venite irrimediabilmente tormentati dai postumi della sbronza. Anche se non esiste una vera e propria cura, vi sono svariati metodi per placare il senso di nausea e il mal di testa che vi assillano dopo una notte brava, riporta Mashable. Prima di elencare i metodi per sconfiggere questa terribile sensazione di malessere mattutino però è bene fare luce su un paio di aspetti riguardanti il bere. Secondo Jason Burke, un dottore di Las Vegas che ha fondato la Hangover Clinic, diventando un esperto di postumi da sbornia, il nostro peggior nemico è lo champagne, perché subisce due fermentazioni e contiene una sostanza chiamata acetaldeide. In sostanza, l’alcol viene trasformato in acetaldeide e questo provoca i postumi che in molti conosciamo. Al secondo posto troviamo il whisky, perché contiene molte impurità e composti organici volatili. I migliori alcolici da bere sono invece il gin e la vodka, perché non contengono caffeina nè impurità. Inoltre il gin è ricco di antiossidanti.

Leggi anche: I 7 cibi super-afrodisiaci che puoi trovare al supermercato sotto casa