Italia-Azerbaigian
|

Qualificazioni europee: ITALIA-AZERBAIGIAN 2-1: doppietta di Chiellini, ma i modesti azeri ci fanno soffrire

ITALIA-AZERBAIGIAN 93′ – Finisce la partita al Renzo Barbera, Italia-Azerbaigian 2-1. Dedice la sfida una doppietta di Giorgio Chiellini. Basta questo per capire quale sia stato il tema tattico dell’incontro. Berti Vogts ha studiato a fondo l’Italia di Conte cercando di bloccare la fonte del gioco azzurro, ovvero Andrea Pirlo e le fasce. Il giochino ha funzionato fino al primo goal di Chiellini. Nella ripresa le cose sembravano migliorate per i giocatori di Antonio Conte. Tuttavia l’Italia ha peccato di sufficienza, ritenendo la pratica già chiusa. Il goal dell’Azerbaigian, arrivato grazie ad un’autorete di Gianluigi Buffon che si è tirato in rete un appoggio sbilenco di Chiellini ha fatto vedere a molti i fantasmi di un’Italia prandelliana, ovvero bella a vedersi ma incapace di manifestare la propria superiorità. L’ingresso di Giovinco ha cambiato la partita, con il bianconero che ha fatto impazzire la difesa azera in quanto priva di riferimenti per lui. Da un suo cross è arrivato il secondo goal, sempre di Chiellini, le due reti di Immobile a gioco fermo e la sua traversa, per cinque occasioni negli ultimi 15 minuti. Va bene così, con uno scampato pericolo. Conte però dovrà studiare delle efficaci contromisure perché se gli avversari hanno visto bene questo incontro, sapranno d’ora in poi che l’Italia con fasce chiuse e Pirlo bloccato perde tantissimo potenziale. E ciò non è un bene. Da Palermo, Italia-Azerbaigian 2-1.

ITALIA-AZERBAIGIAN 93′ – Immobile segna ma il gioco era ancora fermo per un fuorigioco dell’attaccante del Borussia Dortmund.

ITALIA-AZERBAIGIAN 90′ – Tre minuti di recupero.

ITALIA-AZERBAIGIAN 90′ – Destro di Giovinco, palla sulla traversa.

ITALIA-AZERBAIGIAN 88′ – L’Azerbaigian prova a chiudere in attacco ma l’Italia riparte con Giovinco che prova ad innescare Immobile, chiuso da Agaev.

ITALIA-AZERBAIGIAN 86′ – Esce Amerguliev per Nadirov, un attaccante. Vogts ci prova.

ITALIA-AZERBAIGIAN 84′ – Goal di Immobile ma il gioco era fermo per una carica di Zaza su Agaev.

ITALIA-AZERBAIGIAN 81′ – GOAL DELL’ITALIA!!! CHIELLINI!!! Cross di Giovinco il cui calcio d’angolo viene ribattuto, la palla finisce sulla testa di Chiellini che buca Agaev.

italia-azerbaigian (9)

ITALIA-AZERBAIGIAN 80′ – L’Italia attacca con lo stesso affanno della prima parte del secondo tempo. Conte se ne accorge e tira fuori Darmian per Candreva.

ITALIA-AZERBAIGIAN 79′ – Che ci fa Bonucci in attacco?

ITALIA-AZERBAIGIAN 78′ – Entra Giovinco per Florenzi. L’Italia si butta in avanti e l’Azerbaigian gioca di rimessa.

ITALIA-AZERBAIGIAN 76′ – Che dire? Calcio d’angolo dell’Azerbaigian, nessuno dei rossi la tocca e la sfera finisce su Chiellini in anticipo sul suo avversario. La palla va a Buffon che in caduta la spinge in rete. Goal figlio della distrazione, distrazione come quella di Ranocchia nell’azione che ha portato al goal.

ITALIA-AZERBAIGIAN 75′ – GOAL DELL’AZERBAIGIAN. Lo dicevamo, è un’Italia prandelliana. Autorete di Buffon. 

italia-azerbaigian (8)

ITALIA-AZERBAIGIAN 74′ – Pericolo per l’Italia. Ranocchia perde Nazarov che s’invola verso l’area. L’interista riesce a recuperare con l’Azerbaigian che prende l’angolo.

ITALIA-AZERBAIGIAN 72′ – Esce Andrea Pirlo per Alberto Aquilani.

ITALIA-AZERBAIGIAN 71′ – Immobile cerca la percussione centrale ma un velo di un difensore gli impedisce di arrivare davanti ad Agaev. Immobile cade e chiede un rigore ma l’arbitro dice no.

ITALIA-AZERBAIGIAN 68′ – Zaza ruba il tempo al suo difensore e tira in porta nell’area piccola ma sbaglia mira e manda fuori. Un goal sbagliato, sicuramente.

italia-azerbaigian (7)

ITALIA-AZERBAIGIAN 65′ – Primo tiro della serata dell’Azerbaigian. Nazarov palla al piede si fa 20 metri e dalla destra scocca un debole diagonale fermato da Buffon.

ITALIA-AZERBAIGIAN 62′ – Ancora rovesciata di Zaza, murata dalla difesa dell’Azerbaigian.

ITALIA-AZERBAIGIAN 60′ – Resta a terra Immobile per un fallo di Ramaldanov.

italia-azerbaigian (6)

ITALIA-AZERBAIGIAN 58′ – Fuori Dadasov per l’Azerbaigian e dentro Huseynov.

ITALIA-AZERBAIGIAN 56′ – Velo di Marchisio, tira Florenzi, protegge Sadygov.

ITALIA-AZERBAIGIAN 53′ – Sadygov blocca un cross di Marchisio indirizzato a Immobile. Lo juventino doveva passare con più decisione.

ITALIA-AZERBAIGIAN 52′ – Nazarov resta a terra dopo un colpo di Florenzi. La partita è molto più divertente.

ITALIA-AZERBAIGIAN 51′ – La timidezza degli azzurri della prima frazione è rimasta nello spogliatoio.

ITALIA-AZERBAIGIAN 49′ – Agaev si riscatta su Zaza. Il portiere dell’Azerbaigian dribbla l’attaccante del Sassuolo e rilancia l’azione dei suoi.

ITALIA-AZERBAIGIAN 47′ – Italia che si fionda in area alla ricerca del 2-0. Ancora Zaza prova il goal con una gamba alzata in stile taekwondo ma l’attaccante del Sassuolo era in fuorigioco.

ITALIA-AZERBAIGIAN 46′ – Pirlo si è spostato sulla destra per evitare Dadashov. Intanto Zaza raccoglie un pallone di Bonucci e si produce in una spettacolare rovesciata che va però fuori.

ITALIA-AZERBAIGIAN 45′ – Inizia il secondo tempo. Per l’Azerbaigian fuori Qirtimov e dentro Ramaldanov.

ITALIA-AZERBAIGIAN 46′ – Finisce il primo tempo. Italia in vantaggio. Alzi la mano chi pensava ad un Azerbaigian venuto a Palermo con spirito combattivo. L’Italia di Conte sblocca il risultato grazie ad un colpo di testa di Chiellini che ringrazia il portiere avversario Agaev, autore dell’unico errore dei suoi nel primo tempo. Berti Vogts, vecchia volpe del calcio europeo, sa che per bloccare l’Italia di Conte bisogna chiudere le fasce e bloccare Pirlo. Risultato? Un’Italia della peggiore tradizione prandelliana, non in grado di capire come affrontare l’avversario. Il goal spazza molte nubi ma dopo l’entusiasmo delle prime uscite bisogna registrare l’incapacità di Conte di ovviare alle situazioni. L’unico tentativo nel primo tempo è stato quello di alzare Bonucci a centrocampo arretrando Pirlo, con il risultato che gli azeri si piantavano sul numero 21 appena mollava la linea della difesa. Il secondo tempo sarà sicuramente più semplice ma questa partita qualche sopracciglio lo farà alzare.

ITALIA-AZERBAIGIAN 45′ – Un minuto di recupero.

ITALIA-AZERBAIGIAN 43′ – GOAL DELL’ITALIA!!! CHIELLINI!!! Calcio d’angolo dell’Italia, il portiere azero Agaev sbaglia l’uscita lasciando spazio a Chiellini che di testa appoggia in rete indisturbato.

italia-azerbaigian (5)

ITALIA-AZERBAIGIAN 42′ – Pirlo prima serve Marchisio, murato dalla difesa, poi si guadagna una punizione dopo essere stato accerchiato da quattro giocatori avversari.

ITALIA-AZERBAIGIAN 41′ – Cross di Florenzi per Zaza, Salydov anticipa l’attaccante del Sassuolo, angolo per l’Italia.

ITALIA-AZERBAIGIAN 40′ – Primo tiro della partita per l’Azerbaigian. Dadashov spara alto oltre la traversa.

ITALIA-AZERBAIGIAN 38′ – L’Italia sembra aver perso la trebisonda. Sembra di assistere ad un incontro della gestione Prandelli. 

ITALIA-AZERBAIGIAN 35′ – Altra punizione per l’Italia. Batte Pirlo dalla destra. Ranocchia di testa manda di poco alto.

ITALIA-AZERBAIGIAN 32′ – Ammonito Pirlo per un brutto fallo su Aliyev. Il numero 21 è intervenuto a gambe unite sul piede d’appoggio dell’azero. Segno che qualcosa non va.

ITALIA-AZERBAIGIAN 31′ – Bonucci chiede un calcio di rigore per un tocco con il braccio di Guseinov in scivolata. Il difensore azero interviene per chiudere su Bonucci ma sembra che la palla finisca sul suo braccio per un caso fortuito.

italia-azerbaigian (4)

ITALIA-AZERBAIGIAN 29′ – Cambio tattico per l’Italia. Pirlo arretra in difesa, Bonucci diventa playmaker. E De Sciglio riesce a guadagnarsi grazie all’aiuto di Immobile un calcio d’angolo.

ITALIA-AZERBAIGIAN 27′ – La catena Florenzi-Darmian non funziona. Se ci mettiamo il controllo di Pirlo e De Sciglio, si capisce perché l’Italia non avanza. Immobile sembra sparito dal campo e Zaza combatte da solo in area.

ITALIA-AZERBAIGIAN 24′ – Angolo per l’Italia, Bonucci colpisce di testa, Agaev blocca in sicurezza.

italia-azerbaigian (3)

ITALIA-AZERBAIGIAN 24′ – Dadashov a uomo su Pirlo. Il gioco dell’Italia riparte da Chiellini.

ITALIA-AZERBAIGIAN 23′ – Le fasce italiane sono bloccate. Berti Vogts, vecchia volpe del calcio europeo, l’ha studiata molto bene.

ITALIA-AZERBAIGIAN 20′ – Emergono i primi segnali di nervosismo tra gli italiani. Lo dimostra la tensione crescente di Zaza. Quello che vuole l’Azerbaigian.

ITALIA-AZERBAIGIAN 18′ – Per terra Garaev dopo un intervento di Florenzi. Altri secondi che passano lo stadio che fischia.

ITALIA-AZERBAIGIAN 17′ – Fallo degli azzurri su Girtimov che si rialza dopo 30 secondi. Gli azeri guidati da Berti Vogts stanno perdendo tempo. Evidente l’obiettivo di mantenere il pari.

ITALIA-AZERBAIGIAN 14′ – Primo attacco dell’Azerbaigian con Nazarov, fermato dalla difesa azzurra.

ITALIA-AZERBAIGIAN 13′ – Ovazione per Pirlo. Lo juventino è andato a battere un calcio d’angolo.

ITALIA-AZERBAIGIAN 11′ – Ammonito Dadashov per una gomitata a Chiellini. Gli azeri ci stanno mettendo il fisico.

ITALIA-AZERBAIGIAN 7′ – L’Italia all’assalto dell’Azerbaigian. Intanto fuori Ranocchia per un colpo.

ITALIA-AZERBAIGIAN 5′ – Errore di Marchisio che si mangia un goal dopo un errore della difesa azera. Un difensore ospite sbaglia il controllo, Immobile ruba palla, arriva sul fondo dalla destra e crossa al centro per Marchisio che batte un rigore in movimento. La palla però finisce sopra la traversa.

italia-azerbaigian (2)

ITALIA-AZERBAIGIAN 4′ – Cross di De Sciglio, Immobile prova il colpo di testa. La difesa spazza con l’attaccante del Borussia Dortmund che colpisce Zaza.

ITALIA-AZERBAIGIAN 3′ – Pirlo-Marchisio-Immobile, un terzetto che sembra dare sicurezza. Intanto il pubblico canta.

ITALIA-AZERBAIGIAN 2′ – L’Azerbaigian prova a dettare la propria manovra ma l’Italia mostra subito la sua superiorità.

ITALIA-AZERBAIGIAN 1′ – Inizia la partita!

ITALIA-AZERBAIGIAN, 20.44 – Lo stadio canta l’inno dell’Italia.

italia-azerbaigian (1)

ITALIA-AZERBAIGIAN, 20.42 – È il momento degli inni. Si parte con l’Azerbaigian.

ITALIA-AZERBAIGIAN, 20.41 – Le squadre entrano in campo.

ITALIA-AZERBAIGIAN, 20.39 – Uno scorcio dello stadio Barbera proposto su Twitter da Marco Marzocchi.

 

ITALIA-AZERBAIGIAN, 20.33 – Queste le maglie di Buffon e Pirlo. Lo stadio Renzo Barbera non sembra però pienissimo.

ITALIA-AZERBAIGIAN, 20.27 – La Figc, attraverso il profilo Twitter Vivo Azzurro, ci propone la distinta della sfida tra Italia e Azerbaigian. Confermati agli esterni Darmian e De Sciglio. In panchina Graziano Pellé.

ITALIA-AZERBAIGIAN, LA PRESENTAZIONE – Questa sera a Palermo alle 20.45 l’Italia davanti a 35.000 spettatori affronterà l’Azerbaigian per il secondo turno di qualificazione a Euro 2016. Dopo la vittoria sulla Norvegia Antonio Conte spera di trovare la giusta continuità contro una squadra desiderosa di raccogliere una bella prestazione. Secondo gli scommettitori però il risultato sarà solamente uno. Per dare un’idea, l’X2, ovvero il doppio risultato pareggio e vittoria dell’Azerbaigian, viene dato a 7. L’ultimo incontro tra le due nazionali si è disputato nel 2003 a Reggio Calabria, con gli azzurri che vinsero 2-0.

 

LEGGI ANCHE: Italia-Azerbaigian stasera a Palermo: le formazioni

 

ITALIA-AZERBAIGIAN, LE FORMAZIONI – Conte si schiererà con il suo solito 2-5-2. Le assenze di Bonaventura, Osvaldo e Thiago Motta e Verratti, quest’ultimo acciaccato, costringono l’ex allenatore della Juventus a scegliere Buffon in porta, Ranocchia, Bonucci e Chiellini ind ifesa, Pirlo, Florenzi, Marchisio, De Sciglio e Darmian a centrocampo mentre in attacco giocheranno Zaza e Immobile. L’Azerbaigian si schiera con un 4-4-2: Agayev in porta, Guseynov, Qarayev, Budak e Sukurov in difesa, Sadygov, Guliyev, Dadasov e Aliyev a centrocampo, Nazarov e Abdullayev in attacco. Commissario Tecnico Berti Vogts.