|

Nobel Pace 2014: vincono Malala e Kailash Satyarthi

NOBEL PACE 2014, VINCONO MALALA E KAILASH SATYARTHI – Svelati i nomi dei vincitori del Nobel per la pace 2014.

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHI – «Sono felice, è un riconoscimento della nostra lotta per i diritti dei bambini». Questo è stato il commento dell’attivista indiano Kailash Satyarthi, che ha ringraziato il Comitato norvegese per «aver riconosciuto la piaga di milioni di bambini che oggi soffrono».

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHI – Ecco il discorso di Malala alle Nazioni Unite, il 12 luglio 2013, nel giorno del suo sedicesimo compleanno

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHI – Anche il premier italiano Matteo Renzi si è complimentato via Twitter per il premio a Malala, vincitrice con l’indiano Satyarthi del Nobel per la Pace 2014:

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHI – Mentre a Oslo le assegnavano il Premio Nobel per la Pace, Malala Yousafzay si trovava «a scuola, come sempre», nella città inglese di Birmingham, dove vive dal 2012, quando venne ferita alla testa da un proiettile sparato dai talebani. Lo ha spiegato la società Edelman, che gestisce l’immagine della giovane, simbolo della lotta per l’emancipazione femminile. In giornata è attesa la conferenza stampa della vincitrice del Nobel, premiata insieme all’indiano Kailash Satyarthi per il loro impegno per i diritti dei bambini.

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHIMALALA LA VINCITRICE PIÙ GIOVANE – Malala Yousafzay è la più giovane vincitrice del Nobel nella storia di tutte le categorie del premio. Secondo il sito “nobelprize.org”, infatti, Malala ha sostituito in testa alla classifica dei Nobel più giovani il premio per la Fisica Lawrence Bragg. Nel 1915 quest’ultimo era stato premiato quando aveva appena 25 anni. Malala è la 46esima donna a ricevere un Nobel tra il 1901 e il 2014.

La notizia, intanto, rimbalza tra i quotidiani esteri:

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHI : Ecco alcuni scatti dei vincitori del premio Nobel per la Pace 2014, Malala e Satyarthi:

Photocredit: Lapresse/Getty Images

NOBEL PACE 2014 A MALALA E SATYARTHI, IL COMMENTO DI FEDERICA MOGHERINI  –  “Lady Pesc”, l’alto rappresentante per la politica estera Ue Federica Mogherini, su Twitter ha definito «una scelta importante» la scelta di assegnare il premio Nobel per la pace 2014 a Malala Yousafzai e Kailash Satyarthi «per il loro grande impegno per i diritti dei bambini»

NOBEL PACE 2014, Ore 11.16 – Ecco i vincitori del premio Nobel per la pace 2014 Malala e Kailash Satyarthi:

L’indiano Kailash Satyarthi, vincitore con Malala del Premio Nobel per la Pace 2014, 60enne, fin dagli anni ’90 si è impegnato nella lotta contro il lavoro minorile con la sua organizzazione Bachpan Bachao Andolan. Grazie al suo lavoro è stato possibile liberare almeno 80mila bambini dalla schiavitù, promuovendo la loro reintegrazione sociale.



NOBEL PACE 2014, Ore 11.13LE MOTIVAZIONI DEL PREMIO A MALALA E A KAILASH SATYARTHI – La coppia di attivisti è stata premiata dal comitato di Oslo per la loro battaglia a favore dei bambini e del loro diritto all’istruzione. Queste le motivazioni spiegate nel documento:

«I bambini devono poter andare a scuola e non essere sfruttati per denaro. Nei Paesi più poveri del mondo, il 60 per cento della popolazione ha meno di 25 anni d’eta; ed è un prerequisito per lo sviluppo pacifico del mondo che i diritti dei bambini e dei giovani vengano rispettati. Nelle aree devastate dalla guerra, in particolare gli abusi sui bambini portano al perpetuarsi della violenza generazione dopo generazione


 
NOBEL PACE 2014, Ore 11.08 –  Il Nobel per la Pace 2014 è stato assegnato a Malala Yousafzai, la ragazzina pakistana vittima di un attentato talebano quando aveva solo 12 anni (perché difendeva il diritto delle bambine allo studio nella valle dello Swat) e all’indiano, Kailash Satyarthi, 60 anni, attivista dei diritti dei bambini. Lo ha annunciato Thorbjoern Jagland, il presidente del Comitato del Nobel norvegese al Nobel Institute di Oslo      



ORE 11.05 – NOBEL PACE 2014, VINCONO MALALA E KAILASH SATYARTHI    



NOBEL PACE 2014, ORE 10.58 –  Grande presenza di media e giornalisti:  

 

Nobel Pace 2014 5 Nobel Pace 2014 6      

 

NOBEL PACE 2014, Ore 10.55 – Mancano ormai pochi minuti all’annuncio del vincitore del premio Nobel per la Pace 2014.    

 

Nobel Pace 2014 4    

 

NOBEL PACE 2014, Ore 10.43 – Tra i favoriti per il premio Nobel per la Pace 2014 c’è, come lo scorso anno, Malala Yousafzai, la diciassettenne pakistana sopravvissuta a un attacco talebano nell’ottobre 2012. E diventata, nel tempo, un simbolo dell’emancipazione femminile nei paesi musulmani. L’impegno di Malala era già stato ricompensato lo scorso anno con il prestigioso premio Sakharov assegnato dal Parlamento europeo. Ma non era riuscita a vincere il Nobel. Se lo conquistasse quest’anno, sarebbe la sedicesima donna ad aggiudicarsi il riconoscimento per la Pace. La prima fu Bertha von Suttner, nel 1905. Se a trionfare fosse invece Papa Francesco, sarebbe il primo pontefice a conquistare l’ambito riconoscimento. Erano stati alcuni parlamentari argentini ad avanzare la candidatura di Bergoglio, per i suoi continui inviti e dichiarazioni a sostegno della pace, non soltanto per fermare la guerra civile in Siria .      

 

NOBEL PACE 2014 – Ore 10.35 – Tra meno di trenta minuti si conoscerà il nome del vincitore del premio Nobel per la Pace 2014.     

 

Nobel Pace 2014 3

 

NOBEL PACE 2014, IL GRANDE GIORNO – Sarà annunciato oggi alle 11 dal presidente del Comitato per il Nobel, Thorbjoern Jaglandalle, a Oslo, il nome del vincitore del premio Nobel per la Pace 2014. C’è attesa per conoscere il successore dell’Opac, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche premiata lo scorso anno per il suo “impegno a favore dell’eliminazione delle armi e degli arsenali chimici nei vari scenari di guerra in tutto il mondo”.  Ci sono state 278 candidature, 47 quelle di organizzazioni:

 

NOBEL PACE 2014, LE PREVISIONI, DA PAPA FRANCESCO A SNOWDEN, FINO A MALALA – Come ogni anno non mancano le previsioni. I favoriti? C’è chi rilancia il nome della giovane attivista pachistana Malala Yousafzai, dell’ex agente della Nsa Edward Snowden (la “talpa” americana che rivelò i segreti sulle intrusioni spionistiche degli Stati Uniti) e, soprattutto, di Papa Francesco.

Nobel Pace 2104, Malala, Snowden e Papa Francesco tra i papabili (Photocredit, Lapresse)

Tra i candidati c’è anche il gruppo pacifista “Società di sostegno all’articolo 9“, un gruppo giapponese (l’articolo nove della costituzione è quello che impedisce operazioni militari nipponiche all’estero) e il militante bielorusso per i diritti dell’uomo, Ales Bialiatski. Tra i nomi anche quelli di Angelina Jolie e Tony Blair, oltre a Facebook.

NOBEL PACE 2014, LE POLEMICHE PER IL NOME DI PUTIN – Non sono mancate le polemiche per la presenza tra nella lista dei candidati del presidente russo Vladimir Putin, per il suo ruolo nella crisi siriana. Certo, non potranno non pesare le responsabilità nella crisi in Ucraina.

 

Nobel Pace 2014 Putin
Nobel Pace 2014, tra i nomi in lizza c’è anche Vladimir Putin (Lapresse)