|

Roma, Metro C: rischia di slittare l’apertura

Il tanto agognato countdown subisce un colpo di arresto: l’apertura della metro C nel tratto fra Pantano e Centocelle prevista per sabato prossimo rischia di slittare. La telenovelas della terza linea capitolina si arricchisce di una nuova puntata: il colpo di scena, se così vogliamo chiamare l’ennesima grana più o meno prevista, arriva a 72 oredal taglio del nastro. Manca infatti l’ok del ministero dei Trasporti: la Commissione di collaudo non ha ancora dato il via libera definitivo. E il tempo stringe. Lo riporta l’edizione romana del Corriere della Sera

Mappa_Linea_C_Metropolitana_di_RomaI PROBLEMI – I vigili del fuoco hanno definito inadeguati gli standard di sicurezza di scale mobili, ascensori e impianti anti-incendio: i dispositivi scattano anche quando non dovrebbero segnalando falsi problemi a bordo o sulla linea. Per il quotidiano il Tempo il guaio maggiore riguarderebbe «gli oltre 1000 allarmi al giorno (erano quasi 4000 circa 20 giorni fa) generati dal complesso software che guida i treni driverless (senza macchinista, ndr). Sono per lo più errori informatici dovuti al cervellone che non riconosce del tutto i movimenti dei convogli». Il parere definitivo del ministero dovrebbe arrivare in giornata: il sindaco Marino spera in extremis in un nulla osta. Dopo il presunto danno erariale contestato dalla Corte dei Conti per un aumento dei costi di circa 363 milioni di euro, ora si rischia lo scontro con le aziende: «Aspettiamo il verbale della commissione, poi è arrivato il momento che ognuno si prenda le sue responsabilità» il commento piccato che filtra dal Campidoglio.

LA REAZIONE DEL SINDACO –Non me ne andrò da qui finchè non avrò ottenuto il verbale con i colpevoli di tale danno alle romane e ai romani” ha detto il sindaco Ignazio Marino dalla direzione generale del Tpl al ministero dell’Infrastruttura. Il primo cittadino si è infatti recato al ministero per acquisire personalmente tutta la documentazione sui ritardi all’inaugurazione della tratta prevista per il prossimo 11 Ottobre.