|

Rivoluzione Zelig: pochi comici e tanti conduttori (anche Gianni Morandi)

Zelig cambia formula: se negli anni passati ad alternarsi sul palco era una “folla” di comici diversi quasi ogni sera, quest’anno sarà il contrario. I comici restano sempre gli stessi, a cambiare saranno i conduttori. Dieci coppie per altrettante prime serate, che – a partire da giovedì 9 ottobre – segneranno il ritorno dello storico programma comico nell’autunno di Canale 5. Ad aprire le danze saranno Michelle Hunziker – che questa mattina era presente alla conferenza stampa al Teatro Linear4Ciak di Milano, nonostante il pancione e il matrimonio con Tomaso Trussardi che si celebrerà tra tre giorni – affiancata da Rocco Papaleo, al suo debutto assoluto sul palco di Zelig.

 

Il cast di Zelig - Foto: Valentina Spotti per Giornalettismo
Il cast di Zelig – Foto: Valentina Spotti per Giornalettismo

 

ZELIG 2014: CONDUTTORI A ROTAZIONE – E se la prima coppia Hunziker-Papaleo sembra già quasi una sorpresa, le altre non sono da meno: un vero e proprio parterre di personaggi dello spettacolo, scelto in modo da riportare sul palco  – stavolta in veste di conduttori – alcuni tra i comici più famosi diventati noti proprio grazie a Zelig. A condurre, una sera a turno, ci saranno Mr. Forest, Bianca Balti e la Gialappa’s Band; Enrico Brignano e Claudia Gerini; Geppi Cucciari e Gianni Morandi; Ale e Franz e Ambra Angiolini; Ficarra e Picone e Ilary Blasi; Giovanni Vernia e Cristiana Capotondi; Raul Cremona e Aldo, Giovanni e Giacomo che chiuderanno la stagione il prossimo 11 dicembre. Più la siciliana Teresa Mannino, che nel corso della settima puntata sarà affiancata da un ospite ancora a sorpresa. «Quest’anno avremo un gruppo di comici più ristretto. Quasi una stabile allargata. Vedremo se ribaltando la formula arriverà qualche stimolo diverso» – spiega Gino Vignali, ansioso di riportare Zelig agli antichi fasti dopo una precedente edizione forse un po’ appannata.

ZELIG 2014: IL “CASO” DI VIRGINIA RAFFAELE – Non ci sarà, invece, Virginia Raffaele, il cui nome, secondo le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, sarebbe al centro di una piccola polemica interna a Mediaset, nata proprio attorno alla conduzione di Zelig. Inizialmente i rumor avevano parlato di un suo possibile ruolo da conduttrice, accanto a Claudio Bisio. Ma, spiegano oggi gli autori del programma, «quando le è stato offerto di condurre una puntata del programma, come previsto dalla nuova formula dei conduttori “a rotazione”, lei ha rifiutato per motivi suoi». Delusa per non aver ricevuto l’offerta di un ruolo più di spicco, specialmente dopo che Bisio si è impegnato con Italia’s Got Talent su Sky? Forse: «Noi l’abbiamo contattata molti mesi fa e le avevamo detto che avremmo voluto averla a Zelig. Ma lei forse si aspettava di condurlo con Bisio».

 

LEGGI ANCHE: Stasera in TV – I programmi di oggi, 7 Ottobre

 

ZELIG 2014: I COMICI – Una stagione importante, quella di Zelig, che quest’anno festeggia il suo diciottesimo anniversario da quelle prime due puntate – andate in onda nell’autunno del 1996 – registrate nello storico teatro di Viale Monza a Milano. Diciotto anni, di cui undici in prima serata,  che gli autori del programma Gino&Michele e Giancarlo Bozzo ricordano con orgoglio e non senza una punta di nostalgia: «In fondo – dice Michele (Mozzati), seduto sui gradini del palco del Linear4Ciak –  Zelig è stato il primo talent non dichiarato della televisione italiana, con tanti giovani comici che sono diventati famosi». Già, i comici. Scorrendo la lista dei protagonisti di quest’anno si leggono nomi che hanno fatto la storia del programma, come quelli di Enrico Bertolino, Anna Maria Barbera, Gioele Dix, Gene Gnocchi, il Trio Medusa e Giuseppe Giacobazzi. Oltre a un’infornata di nuovi giovani comici che promettono di strappare le risate del pubblico. E poi ci sono gli ospiti, che nel corso di ogni puntata faranno le loro incursioni al fianco di comici e conduttori. Tra questi ci saranno Fabio De Luigi, Claudio Bisio, Elio, Gigi D’Alessio, Raoul Bova e Paola Cortellesi.

ZELIG 2014: CI SARÀ ANCHE GIANNI MORANDI – Naturalmente, l’attenzione è rivolta in gran parte alle coppie conduttrici, Michelle Hunziker in primis: per lei si tratta di una sorta di “ritorno a casa” dopo aver condotto ben quattro stagioni di Zelig tra il 2000 e il 2004, al fianco di Claudio Bisio. «Zelig mi ha dato molto e sono felicissima di tornare – dice Michelle spostandosi su una sedia più comoda rispetto alle scale del palco – È stato come tornare nel 1999. C’è aria di famiglia, aria di casa, nei camerini ci si cambia tutti insieme e c’è qualcuno che è sempre agitatissimo…». (A questo punto Mr. Forest la interrompe per pronunciare un colpevole «Non è vero», NdR). Ma c’è grande attesa anche per un altro nome della lista: Gianni Morandi, che condurrà la puntata del 30 ottobre al fianco di Geppi Cucciari. Qui sono gli autori a prendere la parola e a spiegare con orgoglio il perché di questa scelta: «Morandi è una pop star reale che ha capito che la nostra è una trasmissione pop. ‘In ginocchio da te’ sta per compiere cinquant’anni, lui ne sta per compiere settanta. Come facevamo a non chiamarlo?»

(Photocredit: Valentina Spotti per Giornalettismo)