|

iPhone 6, come disattivare il sistema di tracking

iPhone 6 e iPhone 6 plus hanno attivato di default il sistema di tracking. Ciò significa che il nuovo melafonino di Apple sarà sempre in grado di dire dove si trova in un dato momento, rendendo quindi tracciabile il proprietario. Lo scopo di tutto questo è legato alla pubblicità. In questo modo sarà possibile determinare la posizione geografica di un utente che si troverà sul telefono messaggi pubblicitari specifici relativi al luogo in cui si trova in un dato momento. Businessinsider ci spiega come disattivarlo.

(Daniele Leone / LaPresse)
(Daniele Leone / LaPresse)

COME DISATTIVARE IL TRACKING – Tuttavia sappiate che è possibile sfuggire a questa specie di Grande Fratello.Basta spegnere il sistema di tracking senza dover disattivare la connessione dati. Tuttavia iOS8 impone due diversi passaggi nel menu dello smartphone, segno di come sia comunque complicato liberarsi dei messaggi pubblicitari. Selezionate Privacy. A seguire scegliete «sistemi di localizzazione». Vedrete che la spunta è su On. A quel punto schiacciate così da escludere l’opzione. In questo modo il vostro iPhone non segnalerà più la posizione.

LEGGI ANCHE: iPhone 6: viaggio nella fila per comprarlo

COME SPEGNERE LA PUBBLICITÀ – Ma non basta. Tornate nel menu Privacy. A questo punto selezionate «Pubblicità». Cercate nel menu «Limita Ad Tracking» ed attivate quest’opzione. In questo modo non vedrete pubblicità sul browser e direte basta all’invasività della pubblicità. Ma manca ancora una cosa. Tornate su Pubblicità e selezionate reset annunci pubblicitari. A quel punto cancellerete tutta la cronologia dei messaggi ed il vostro telefono diventerà invisibile agli occhi del mondo. Ovviamente dovrete fare i conti con le app che chiedono la localizzazione per diffondere la propria pubblicità. (Photocredit copertina Daniele Leone / LaPresse)