|

Dopo le polemiche Marvel censura Manara

Sembra che Marvel abbia ceduto alle pressioni di che riteneva troppo «porny» il fondoschiena della Spider-Woman disegnata da Milo Manara per la copertina di un albo del famoso personaggio Marvel.

spiderwoman

UN MARE DI POLEMICHE – La polemica sulla variant cover di Spider-Woman è stata giudicata troppo erotica, con la supereroina in una posa «anatomicamente stupida»e con il fondoschiena troppo in evidenza, oltre che sessista, per il target Marvel, composto in buona parte di minorenni. La polemica sembra ora aver spinto Marvel a rinunciare alle sue intenzioni, visto che in quasi un mese dalla presentazione dell’anteprima la polemica non si è spenta e non ha dato tregua.

IL DIVORZIO DA MANARA – Uno stop che probabilmente fermerà anche le previste copertine di Avengers & X-Men: Axis e di Thor, che avrebbero dovuto sfoggiare anche loro variant cover di Manara, un vero e proprio divorzio dall’azienda. La polemica è scoppiata soprattutto attorno all’opportunità per Marvel, che si pone all’avanguardia sulle tematiche di genere, al punto che in arrivo c’è un Thor femmina, di arruolare un artista famoso per il disegno erotico e un immaginario indubbiamente maschilista. Non che Marvel abbia mai risparmiato sulle forme anatomiche di eroi ed eroine, spesso abbastanza «svestite» e che quasi sempre sederi formosi e curve che nulla hanno da invidiare alle famose donnine di Manara, che probabilmente in questo caso paga più la sua fama che l’ardire di un suo lavoro.