|

Torpignattara: gli amici di Daniel contro il suo arresto

«Daniel non è un assassino», «Ha solo 17 anni, spero che in questo mondo esista giustizia», «Una disgrazia non ti priverà della libertà». Questi i messaggi giunti in difesa del 17enne arrestato per l’omicidio del clochard pachistano Khan Muhamad Shanzad avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 settembre. Un centinaio di persone sono scese ieri in strada a Torpignattara, all’altezza di Via dell’Acqua Bullicante, per una manifestazione di solidarietà nei confronti del minorenne, accusato di aver pestato a calci e pugni il 28enne senza fissa dimora fino alla morte.

 

 

 

(In copertina: foto di repertorio)