|

Proteste a Kiev, un deputato gettato nella spazzatura

Quelli di Pravy Sektor, partito ucraino d’estrema destra, non hanno preso bene il voto della Rada con il quale Kiev ha riconosciuto il diritto all’autogoverno alle province orientali e davanti al parlamento ucraino hanno subito manifestato la loro rabbia. Niente di eclatante per ora, a parte pneumatici incendiati, auto danneggiate e la curiosa aggressione al deputato Vitaly Zhuravsky, ex esponente del partito di  Viktor Yanukovich, preso dai manifestanti, bersagliato con oggetti e acqua e infine infilato dentro a un cassonetto e lì tenuto a forza per alcuni minuti, ad ascoltare le loro rimostranze.