|

Moana Pozzi: a vent’anni dalla morte continua il mistero del suo ultimo film

Il 15 settembre 1994, Moana Pozzi moriva all’ospedale Hôtel-Dieu di Lione. Una morte tanto prematura quanto velata di mistero, la sua, che negli anni a venire ha continuato ad alimentare diverse ipotesi che avrebbero visto la pornostar inscenare la sua stessa morte o che, ancora in vita, avesse intrattenuto contatti con alcuni personaggi dei servizi segreti tanto da essere a conoscenza di particolari scottanti sul rapimento di Aldo Moro. Ma, come è stato poi dimostrato in seguito, nessuna di queste ipotesi ha mai trovato riscontri nella realtà: Moana Pozzi è morta all’età di 33 anni, per un cancro al fegato – e non a causa dell’AIDS, come si insinuò per anni – e le sue spoglie riposerebbero in un cimitero di Lerma, nell’alessandrino.

 

Girella / Lapresse
Girella / Lapresse

 

QUELL’ULTIMO FILM DI MOANA POZZI – Il velo di mistero che continua a circondare Moana Pozzi non si solleva neanche nel ventesimo anniversario della sua morte e, anzi, va ad avvolgere anche ciò che oggi resta di lei. Qualche settimana fa era stata pubblicizzata l’uscita in DVD dell’ultimo film girato da Moana, appena un mese prima della sua morte. Quel DVD – in uscita proprio il 15 settembre – è intitolato semplicemente “Moana… L’ultima volta” e conterebbe, insieme ad altro materiale, anche la pellicola ritrovata qualche mese fa nello scantinato di un cinema hard di Brescia. Un film che non sarebbe mai stato proiettato per il pubblico, eccezion fatta per la troupe di Lucignolo, che lo scorso febbraio ne aveva mostrato qualche stralcio per gli spettatori del programma di Italia1. Tuttavia, quello contenuto nel DVD in vendita da oggi non sarebbe l’ultimo film di Moana Pozzi.

 

Guarda le foto:

 

L’ULTIMO FILM DI MOANA RESTA INEDITO – A raccontare la verità su quella pellicola era stato, qualche giorno fa, l’avvocato di Luciana Conti, vedova di Nicolino Matera, il produttore che detiene i diritti sulle opere di Moana Pozzi. E di conseguenza anche su quell’ultimo film, che sarebbe tuttora in suo possesso e conservato in una banca. Parlando al Corriere della Sera, l’avvocato Michele Cianci aveva precisato che quell’ultimo film continua ad essere un inedito, e che probabilmente sarà venduto “spezzettato” in fotogrammi:

La pellicola in 35 mm ritrovata nel polveroso deposito dell’Ideal, titolo L’ultima volta di Moana , effettivamente il suo addio cinematografico girato due mesi prima della morte, è custodita da me personalmente, presso il caveau di una banca, e non è assolutamente disponibile in dvd. Al suo riguardo è prevista in futuro una operazione di frammentazione dei singoli fotogrammi destinati ad una vendita online in tutto il mondo del film inedito. Parte del ricavato sarà dato in beneficenza alla Fondazione Ant (Associazione nazionale tumori). Un fotogramma può essere venduto alla cifra di 20 euro circa e poiché una pellicola di 90 minuti consta di 60-70 mila fotogrammi, lascio a lei tirare le somme. Faccio inoltre presente che tale decisione è stata presa proprio in ossequio e rispetto alla volontà sia della grande diva sia del suo produttore: ovvero di non divulgare il contenuto della pellicola, atteso il precario stato fisico della star nelle sequenze di quel film

 

LEGGI ANCHE: Moana Pozzi era una spia? La nuova teoria di Mistero

 

COSA C’È IN QUEL DVD? – Viene quindi da chiedersi cosa contenga il DVD su Moana Pozzi che da oggi è stato distribuito nelle edicole che offrono al pubblico anche prodotti dell’industria hard. DVD che, peraltro, viene venduto con l’etichetta FM Video, di proprietà di Giuseppe Matera, nipote di Nicolino. «Non so dirle dove abbia preso il materiale, che lui definisce inedito – aveva precisato Cianci –  Di certo non ha niente a che vedere con il film ritrovato all’Ideal e in nostro possesso».

(Photocredit copertina: LaPresse / Archivio Storico)