|

I tesori nascosti sotto i mari ghiacciati

Il Mar Antartico contiene specie di animali finora sconosciuti, un vero e proprio tesoro scientifico con forme di vita finora rimaste segrete. Uno studio condotto da una vasta equipe scientifica di numerosi paesi ha permesso di conoscerne una parte, grazie ad un’opera di ricerca con pochi precedenti nella storia della biologia marina.

I SEGRETI DELL’ANTARTICO – Grazie alle ricerche di più di 140 biologi marini di ben 22 paesi, coadiuvati da oceanografi e informatici è stata realizzata una delle più complete registrazione delle specie viventi dell’Oceano Australe. Nei mari antiartici vive un vero e proprio tesoro, visto che gli scienziati sono riusciti a osservare dei veri e propri fossili viventi, ovvero forme di vita che hanno similitudini con organismi ora estinti e conosciuti solo come fossili. Alcuni di questi sono animali a forma di fungo, che assomigliano più ad una pizza che ad altre specie conosciute attualmente, come rimarca il sito scientifico Discovery. Uno degli autori dello studio, Jørgen Olesen, rimarca come questo tipo di animali a forma di fungo vivano solo nei mari antartici, e che non possano essere collocate in alcun gruppo delle forme di vita attualmente conosciute. Secondo il biologo danese del Museo di storia naturale di Copenaghen questo tipo di animale avrebbe forti somiglianze con un organismo, Eidacara fauna scomparsa 600 milioni di anni fa. Questa forma di vita appartiene all’Ediacarano, l’ultimo periodo geologico dell’Era Neoprotozoica.

IL TESORO DEI MARI GHIACCIATI – Questi organismi, che sono stati ribattezzati Dendrogramma enigmatica e Dendrogramma discoides, assomigliano molto al comportamento dell’Ediacara fauna, che era una forma di vita sostanzialmente immobile. Secondo i biologi rappresentano una delle prime testimonianze dei fallimenti di forma di vita multicellulare, uniche a non essersi estinte. Insieme a questa sensazionale scoperta, che però al momento non può essere analizzata completamente vista l’impossibilità di farla sopravvivere in ambiente esterno a quello naturale, nei mari antartici sono state scoperte altre numerose forme di vita al momento sconosciute. Per realizzare questo lavoro sono state necessarie oltre un milione di osservazioni nell’Oceano australe, il lavoro più completo svolto fino ad oggi. Le fotografie e i risultati di questa operazione scientifica durata quattro anni sono state inserite in un volume che può anche essere ordinato online, sul sito appositamente realizzato.

Photocredit: KAY NIETFELD/AFP/Getty Images