|

La giraffa che muore davanti a tutti perché sbatte contro il ponte

Come in Una notte da leoni 3, solo che questa volta è tristemente vero. E di voglia di ridere ce n’è davvero poca. Giovedì a Pretoria, in Sudafrica, una giraffa è morta per aver colpito un ponte troppo basso mentre veniva trasportata assieme a un altro esemplare a bordo di un rimorchio, lungo una strada a scorrimento veloce della città. Un attimo prima dell’incidente erano stati molti gli automobilisti che, stupiti dal curioso carico, avevano scattato qualche foto alle due giraffe, giusto pochi metri prima di quel ponte troppo basso per l’altezza dei due animali. Quelli che potevano diventare tweet divertenti, purtroppo, sono finiti per essere una testimonianza di quanto successo.

giraffa morta ponte sudafrica 1
Un camion con due giraffe è appena passato sotto Garsfontein Road sulla N1. Una giraffa ha colpito il ponte con la testa (Twitter/@thinusb_)

«VORREI NON AVER VISTO NULLA» – Qualcuno, con il senno di poi, fa notare come il ponte fosse visibilmente troppo basso per passarci sotto senza pericolo per le due giraffe: «Guardate quanto è basso quel ponte e quanto sono alte le giraffe. Chi ci ha pensato? Vorrei non aver visto nulla».


COME UNO SPARO – Pabi Moloi, l’autore del tweet di cui sopra, è stato contattata da Mashable, cui ha spiegato come siano andate le cose:

Io e mia cugina stavamo guidando su un’autostrada molto trafficata quando ho avvistato una coppia di giraffe sul retro di un camion. Ho tirato fuori il telefono per fare un paio di foto, perché non è una cosa che si vede spesso. Stavo scattando quando il camion è passato sotto un ponte e una delle due giraffe ha sbattuto la testa sul cemento della campata. Il rumore è stato tanto forte che mia cugina alla guida si è chiesta se qualcuno avesse sparato, perché aveva sentito come lo sparo di un fucile. La testa della giraffa era spappolata sul ponte. Non dimenticherò facilmente quello che ho visto.

LEGGI ANCHE: I gatti neri abbandonati perché non vengono bene nelle foto

APERTA UN’INDAGINE – Un portavoce della sezione locale della Società contro la Crudeltà sugli Animali ha confermato quanto successo aggiungendo, spiega Gawker, che il fatto sarà ora oggetto di un indagine. C’è da capire chi e perché abbia autorizzato un simile tipo di trasporto, dal momento che far viaggiare su un mezzo aperto due giraffe non è consentito perché pericoloso per l’incolumità degli animali.

(Photocredit copertina: Twitter/@thinusb_)