|

Happn: la nuova app di incontri basata sulle interazioni reali

È un caldo mercoledì pomeriggio, siete placidamente seduti ai tavolini esterni di un bar di Parigi quando incrociate lo sguardo con l’essere umano più bello che abbiate mai visto. Sfortunatamente, nel tempo che impiegate per pensare cosa dire, alzarvi e andare a presentarvi al vostro colpo di fulmine, il misterioso sconosciuto è già andato via. Al momento l’unica opzione che avete per ritrovarlo è mettere un annuncio sul giornale locale o su qualche gruppo Facebook, ma le cose potrebbero cambiare presto.
I francesi, da sempre campioni di romanticismo, hanno inventato un’applicazione per risolvere questo problema.

COME FUNZIONA – Si chiama Happn ed è la nuova app di appuntamenti che sfrutta la posizione del vostro telefono per mostrarvi potenziali corrispondenze. Ogni volta che qualcuno con la stessa applicazione si trova nei paraggi, Happn la mostrerà in cima alla lista delle preferenze.

«L’app racconta la storia della tua vita attraverso i tuoi spostamenti – ha detto Didier Rappaport, fondatore della startup in un’intervista a TechCrunch – La personalizzazione dei feed è molto importante. L’applicazione si basa sulla interazioni nella vita reale quindi mostrerà chiunque si trovi nei paraggi, poi sta all’utente personalizzare i propri interessi”.

Quando si apre Happn, viene visualizzata una griglia con tutti gli ultimi incontri effettuati. Tra i vari profili si può ricercare la persona che ci ha incuriosito e interagire tramite tutte le funzioni che ci si aspetta da un’app di incontri. È possibile confessare l’eventuale interesse qualcuno e, se ricambiato, iniziare una conversazione.

PRESTO NELLE MAGGIORI CITTA’ EUROPEE – Al momento, riporta TechCrunch, Happn è stato scaricato da 200.000 persone e registra 40.000 utenti attivi ogni giorno. I numeri sono ancora poco significativi, ma nei prossimi otto mesi la startup francese lancerà l’applicazione in tutte le maggiori città europee.