|

La bambina che sfugge ai genitori e annega a Jesolo

Una bambina di 5 anni ha perso la vita poco dopo le 15.30 annegando nelle acque antistanti la spiaggia di Jesolo. La piccola, di origini moldave, sarebbe sfuggita all’attenzione dei genitori, residenti nel trevigiano e in vacanza nel centro balneare veneziano, entrando in acqua.

(Lapresse)
(Lapresse)

 

 

LEGGI ANCHE: Il video shock della donna “mangiata” dall’onda anomala

 

SOCCORSI INUTILI – L’allarme è stato lanciato dai genitori. Poco dopo il corpo è stato rinvenuto senza vita nei pressi di un pontile. A trovarlo sarebbe stata una bagnante. A nulla sono servite le manovre di rianimazione effettuate prima dai bagnini quindi da un infermiere che si trovava in spiaggia e infine dai sanitari del pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Jesolo che hanno portato assistenza alla famiglia: il padre, disperato, ha minacciato più volte il suicidio ed è stato colto, come la moglie, da un leggero malore. (Agenzie / Photocredit Lapresse)