|

Matteo Salvini e la compagna che lavora in Regione Lombardia per chiamata diretta: «È lì perché è brava»

Da alcuni mesi Giulia Martinelli, la compagna del segretario della Lega Nord Matteo Salvini, ha chiesto l’aspettativa da un’Asl di Milano per lavorare in Regione Lombardia a fianco dell’assessore leghista al Welfare Maria Cristina Cantù. Tutto questo senza un concorso, ma per chiamata diretta. Salvini ha affermato che questo non gli provoca «nessun imbarazzo» e che la compagna si trova in quel posto «perchè e brava» inoltre, continua il segretario della Lega Nord «prima era anche più vicina a casa». Salvini non conferma che il nuovo lavoro abbia portato alla compagna un aumento di stipendio «guadagna il doppio rispetto a prima? Non credo proprio».

Leggi anche: «Mare Nostrum e solidarietà sui profughi, la Germania e il Nord Europa dicono no all’Italia»

(Photocredit: screenshot via Repubblica.it)