|

I 10 modi per capire se quella bimba bionda è stata rubbbata dagli zingari © o no

Diciamocelo chiaro e tondo: dopo che la coraggiosa iena Matteo Viviani, denunciando di aver visto un bimbo biondo con un rom in stazione probabilmente rubato, ha sdoganato definitivamente l’annoso tema dei bimbi biondi troppo carini e bianchi per essere figli degli zingari, finalmente si potrà affrontare con la giusta limpidezza mentale un tema che da sempre spaventa l’italica stirpe: l’infante è zingaro? E’ rubbbato? Come scoprirlo? Ecco i modi più semplici di riconoscere se, sì, quel bimbo fa parte dei migliaia di milioni di bambini rubbbati dagli zingari © che da oggi, grazie al vostro smartphone, avranno finalmente giustizia.

1. IL BAMBINO E’ BIONDO
Questa è la prima caratteristica che ci può dire se il piccino è zingaro o meno. E’ noto, infatti, come la stirpe Rom non possa annoverare biondi fra le sue fila, probabilmente per la loro attitudine a rubare, motivo per cui Dio stesso li ha puniti togliendo loro il gene del biondo. Se quindi ci troviamo davanti a un bimbo biondo, molto probabilmente è rubbbato o colorato a mano.

2. IL ROM E’ UBICATO IN STAZIONE
Secondo alcune ricerche scientifiche uno zingaro ladro di bambini avrà più probabilità di essere visto in stazione rispetto che in altri luoghi della città. Più in generale, uno zingaro dotato di bambino in stazione può averlo rubbbato al 90%.

3. IL BIMBO HA LO SGUARDO TRISTE
Facilmente, se il piccolo infante sembra triste è perché è stato rubbbato

4. IL BIMBO HA LO SGUARDO FELICE
Per il motivo 3, onde evitare di essere scoperto, lo zingaro potrebbe aver drogato il bambino al fine di occultarne lo sguardo triste.

5. SEMBRA PROPRIO IL BIMBO BIONDO DI QUELLA FOTO CHE AVETE VISTO SU FACEBOOK
Allora è lui: ci sono svariati casi di bambini plurirubbbati dagli zingari proprio a causa delle foto di denuncia su Facebook, che spingerebbero altri zingari a rubbbarli ai primi ladri e via dicendo in un loop di plurifurto di bambini

6. NEL VOSTRO IO INTERIORE UNA VOCE VI DICE CHE QUEL BIMBO E’ RUBBBATO
Secondo un’altra ricerca scientifica, questo è uno dei metodi più infallibili per scoprire se un bimbo è stato rubbato dagli zingari o no. L’Io interiore, infatti, sbaglia solo nell 0,01% dei casi, come dimostra la Iena Matteo Viviani

7. CHIEDETE ALLO ZINGARO SE IL BIMBO E’ RUBBBATO
E’ dimostrato che risponderà “no”. Se risponde no, è rubbbato al 99%

8. OSSERVATE A LUNGO LO ZINGARO NEGLI OCCHI
Se il suo sguardo parrà colpevole, il bambino è sicuramente rubbbato

9. OSSERVATE L’EVENTUALE PRESENZA DI SCIE CHIMICHE NEL CIELO
Non tutti sanno che una delle peculiarità delle scie chimiche è quella di favorire il rapimento di bambini da parte dei rom

10. DOMANDATE ALLO ZINGARO IL 740
Come tutti sanno, gli zingari hanno a disposizione almeno 2000 euro al mese da parte dello Stato, e con questi comprano il silenzio dei testimoni al fine di rubbbare i bambini. In caso il 740 sia zero, è perché probabilmente lo zingaro evade anche le tasse pertanto il bambino sarà sicuramente rubbato

Basta uno solo di questi indizi per poter dire senza ombra di dubbio che il bambino è stato rubbbato dagli zingari. In tal caso, vi invitiamo a fotografare immediatamente l’accaduto e rivolgervi alla pagina Facebook più vicina a voi.