Enrico Berlinguer, a 30 anni dalla morte

Sono anche gli anni in cui il PCI raggiunge il suo massimo storico nei consensi: alle elezioni politiche del 1976, 

che si svolsero in giugno, il PCI conquista più del 43% dei voti, dietro la DC di Zaccagnini. In quegli anni 
Berlinguer diventa un'icona della politica italiana: il suo carisma conquista gli elettori anche in un momento caldo 

per la politica italiana e internazionale.  (LaPresse)

11 giugno 1984: Enrico Berlinguer, segretario del PCI, muore a Padova. Quattro giorni prima, in quella stessa città, era salito su un palco per un comizio: mentre parlava venne colpito da un ictus, ma non rinunciò al suo discorso. Poche ore più tardi entrò in coma e morì senza mai riprendere conoscenza. Figura iconica della politica degli anni Settanta, padre del cosiddetto “compromesso storico” e storico leader del Partito Comunista Italiano, Berlinguer viene oggi ricordato dal mondo politico e non solo. (Photocredit copertina: LaPresse, Archivio Storico)