|

Risultati Elezioni regionali Abruzzo 2014: in diretta lo spoglio per le amministrative

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO 21.40 Ormai la vittoria di D’Alfonso è chiarissima. Gianni Chiodi, il presidente uscente, ha ammesso la sconfitta con una telefonata a D’Alfonso. «Non siamo riusciti a spiegare i risultati raggiunti – ha spiegato Chiodi – e poi siamo stati travolti dal trend nazionale».

Ecco la situazione a questo punto della serata:

– D’Alfonso (216.205) 47,04%
– Chiodi (136.990) 29,8%
– Marcozzi (93.109) 20,26%
– Acerbo (13.335) 2,9%

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO Ecco la situazione in questo momento con 893 seggi scrutinati.

ricapitolo abruzzo

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 19.45  769 sezioni su 1642:

D’Alfonso supera Chiodi in maniera netta, e sta arrivando al suo comitato

– D’Alfonso (109.936) 48,27%
– Chiodi (67.705) 29,73%
– Marcozzi (42.419) 18,62%
– Acerbo (7.771) 3,39%

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 730 seggi su 1642 D’Alfonso avanti di oltre 40mila voti. Il candidato del centrosinistra si attesta al 49.2% contro il 28.5% per il presidente uscente Chiodi. Sara Marcozzi al 18.9.

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 19.00 – 580 seggi su 1642: il candidato del centrosinistra, Luciano D’Alfonso, rimane saldamente in testa con oltre il 40% delle preferenze e già si profila quello che potrebbe essere il risultato finale. Giani Chiodi, il presidente di regione uscente, è al 23,9%. Terza la candidata a 5 Stelle Sara Marcozzi con il 15.31%. Maurizio Acerbo, della lista Un’Altra Regione è al 2,63%.

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 18.52 – Nel frattempo cominciano ad arrivare anche i primissimi dati per quanto riguarda le città chiamate a rinnovare le amministrazioni comunali. A Teramo sarebbe in vantaggio Maurizio Brucchi con il centrodestra, ma si tratta di primi dati parziali che prendono in considerazione un numero esiguo di seggi scrutinati.

elezioni regionali abruzzo risultati 9

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 18.43 – Sara Marcozzi, candidata del Movimento 5 Stelle, riferisce di voler attendere dati «più concreti e più certi» prima di commentare il suo risultato elettorale. Gli ultimi numeri la vedrebbero al 18,6%. Nel frattempo però imperversano le polemiche per la clamorosa débâcle del sito web della Regione Abruzzo, incaricato di pubblicare i dati provenienti dai vari seggi e quasi completamente bloccato dall’inizio dello spoglio. Secondo quanto riporta Primadanoi.it i tecnici informatici della Regione Abruzzo hanno precisato che si tratterebbe di un «disallineamento temporale sull’inserimento dei dati», che falserebbe le percentuali pubblicate sul sito della Regione, che pure dovrebbe riportare numeri ufficiali. «Non è un problema legato all’inserimento dei dati da parte dei comuni, che invece ha funzionato e funziona bene, ma ad un’errata elaborazione di questi dati una volta transitati nella struttura informatica regionale» – precisano gli esperti, spiegando di essere al lavoro per risolvere il problema.

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 18.30 – A oltre quattro ore dall’inizio ufficiale dello spoglio i seggi scrutinati sarebbero 410 su 1642: il candidato del centrosinistra Luciano d’Alfonso resta saldamente in testa con il 42,6% delle preferenze:

elezioni regionali abruzzo risultati 7

 

 

Per quanto riguarda le liste, tuttavia, sarebbe avvenuto il sorpasso tra il secondo e il terzo partito più votato, con il Movimento 5 Stelle – che comunque si presentava da solo, senza essere in coalizione – che supera Forza Italia. Va comunque sottolineato che, a causa del sovraccarico dei server che ha mandato in tilt il sito della Regione Abruzzo, bisognerà aspettare la fine dello spoglio per avere dati certi.

elezioni regionali abruzzo risultati 8
click sull’immagine per ingrandire

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 18.12 – Lo spoglio continua, seppure a rilento: il sito della Regione Abruzzo parla di 332 seggi scrutinati su 1642: in testa ancora Luciano D’Alfonso con il 42,9% che staccherebbe do oltre dieci punti il presidente uscente Gianni Chiodi, fermo al 27,69%.

 

 

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 17.50 – Continua lo spoglio in Abruzzo, ma i dati – a causa della défaillance del sito della Regione – arrivano con il contagocce e, come riporta Il Centro, pare anche che le percentuali relative alle liste siano sballate. In testa, comunque, parrebbe rimanere saldamente Luciano D’Alfonso, con Il Pd primo partito della Regione.

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 17.35 – Siamo a poco più del 10% delle sezioni scrutinate: continua la cavalcata di Luciano D’Alfonso che secondo quanto riporta Abruzzo24ore sarebbe al 49% contro il 31,5 di Chiodi. Sara Marcozzi del Movimento 5 Stelle è al 17%, Maurizio Acerbo de Un’Altra Regione al 2.6%. Nel frattempo in Piemonte continua la cavalcata dell’ex sindaco di Torino Sergio Chiamparino, così come quella di Dario Nardella nelle comunali di Firenze.

LEGGI ANCHE: Elezioni amministrative 2014: lo spoglio e i risultati

 

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 17.15 – Il candidato del centrosinistra, Luciano D’Alfonso, sarebbe in testa anche nella città dell‘Aquila dove, secondo quanto riporta Il Centro, sarebbe al 55,71%, con Chiodi al 25,65%. Il governatore uscente Gianni Chiodi sarebbe invece in vantaggio a Teramo, sua città natale, con oltre il 46% dei voti, staccando D’Alfonso di quasi 10 punti percentuali.

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 17.00 – Il sito della Regione Abruzzo parla di 105 seggi scrutinati su 1642 a tre ore esatte dall’inizio dello spoglio: in testa c’è sempre D’Alfonso con 8289 voti (40,38%). Seguono Gianni Chiodi con 5775 voti (28,13%) e Sara Marcozzi con 2424 voti (11,81%). Chiude Maurizio Acerbo con 442 voti (2,15%). Per quanto riguarda le liste, Abruzzo Facile – la lista in appoggio a D’Alfonso – avrebbe perso terreno, finendo al quarto posto. In cima c’è il Partito Democratico, seguito da Forza Italia, e Movimento 5 Stelle.

elezioni regionali abruzzo risultati 6
Click sull’immagine per ingrandire (Fonte: elezioni.regione.abruzzo.it)

RISULTATI ELEZIONI ABRUZZO, 16.47 – 84 sezioni scrutinate: Luciano D’Alfonso, candidato del centrosinistra, continua a essere in vantaggio con il 47,5% delle preferenze. Gianni Chiodi al 34,6%, a capo della coalizione del centrodestra. Sara Marcozzi del Movimento 5 Stelle è al 15,01. Maurizio Acerbo di Un’Altra Regione finora ha raccolto il 2,9% dei voti.

 

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 16.35 – Il Centro, quotidiano di Pescara, racconta cosa sta succedendo adesso alla Regione Abruzzo e al suo sito web crollato sotto le troppe richieste, un disservizio che impedisce di accedere ai dati ufficiali dello spoglio delle elezioni Regionali:

I dati ufficiali non arrivano, l’ufficio elettorale regionale fa un disastro. Sito della regione in tilt, flussi elettorali ufficiali assenti. A due ore dall’inizio dello spoglio l’ufficio elettorale regionale fa una figuraccia. La scelta del ministero di appaltare alla Regione Abruzzo la raccolta dei dati si rivela un grave errore. Soprattutto perché invece i dati dell’altra Regione in cui si vota, il Piemonte, arrivano senza difficoltà. “Il Piemonte ha appaltato il servizio a una ditta esterna”, spiegano dalla Regione, “noi per risparmiare abbiamo deciso di fare da noi e dare ai Comuni la possibilità di inserire i dati. Ma ora è tutto in tilt”

LEGGI ANCHE: Elezioni regionali 2014 Piemonte: spoglio e risultati in diretta

 

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 16.22 – Con il sito della Regione Abruzzo praticamente fuori uso, risulta difficile riuscire ad avere una percezione precisa di come stia avvenendo lo spoglio. Il candidato del centrosinistra Luciano D’Alfonso continuerebbe a essere in testa, staccando di 9-11 punti percentuale il rivale del centrodestra, il governatore uscente Gianni Chiodi. Siamo a 42 seggi scrutinati su 1642.

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 16.10 – Sembra ridursi il distacco tra Luciano D’Alfonso e Luigi Chiodi: mentre il sito della Regione Abruzzo non risulta accessibile da parecchi minuti, Abruzzo24ore fa il punto della situazione con 28 sezioni scrutinate su 1642. D’Alfonso – attualmente al 47,3% rimane comunque in testa insieme alla sua coalizione, ma Gianni Chiodi riguadagnerebbe terreno, sfiorando il 35%. Lontani, invece, Sara Marcozzi del Movimento 5 Stelle e Maurizio Acerbo di Un’Altra Regione.

elezioni regionali abruzzo risultati 5

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 15.50 – Abruzzo24ore riassume la situazione dopo 17 sezioni scrutinate: Luciano D’Alfonso è in testa, quasi doppiando il governatore uscente Gianni Chiodi. Al termine dello spoglio delle schede per le regionali, che sembra procedere piuttosto a rilento, seguiranno poi gli scrutini delle comunali, che vedranno un nuovo sindaco anche per Pescara e Teramo.

elezioni regionali abruzzo risultati 4

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 15.37 – Si parla ancora di dati più che parziali: dopo 10 seggi scrutinati, D’Alfonso è ancora in testa con quasi il 60% delle preferenze. Segue il governatore uscente Gianni Chiodi, al 30, 37% e Sara Marcozzi del Movimento 5 Stelle che sfiora il 9% delle preferenze. Chiude Maurizio Acerbo con lo 0,79%.

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 15.20 – Per quanto riguarda le liste, nonostante si stia ragionando ancora sui dati provenienti da una piccola percentuale di seggi (9 su 1642) in testa c’è Regione Facile, la lista presentata dal candidato del centrosinistra Luciano D’Alfonso. Arrivare ai dati, comunque, resta piuttosto difficoltoso visto che il sito della Regione Abruzzo, continua a funzionare a singhiozzo.

elezioni regionali abruzzo risultati 3
Fonte: elezioni.regione.abruzzo.it

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 15.12 – Cominciano ad arrivare i primi dati relativi allo spoglio delle regionali in Abruzzo: per i momento sarebbero state scrutinate solo. In testa per ora c’è il candidato del centrosinistra Luciano D’Alfonso, seguito dal governatore uscente Gianni Chiodi, di Forza Italia. 

elezioni regionali abruzzo risultati 2
Click sull’immagine per ingrandire

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 15.05 – Secondo quanto riporta Primadanoi.it lo spoglio delle amministrative della Regione Abruzzo sarebbe in ritardo perché alcuni presidenti di seggio non sarebbero ancora arrivati in alcuni dei 1642 seggi da scrutinare. In Piemonte, invece, le operazioni di scrutinio stanno procedendo senza intoppi.

LEGGI ANCHE: Elezioni regionali 2014 Piemonte: spoglio e risultati in diretta

 

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 14.50 – A 45 minuti dall’inizio dello spoglio non sono ancora pervenuti dati ufficiali: il sito della Regione Abruzzo, che si occupa di fornire i dati in tempo reale, funziona a singhiozzo probabilmente a causa dei molti contatti ricevuti in questi minuti. Per quanto riguarda le elezioni europee, il Partito Democratico è stato il più votato in Abruzzo con il  32,38% delle preferenze, seguito dal Movimento 5 Stelle (29,74%) e da Forza Italia, che ha ottenuto il 18,69% dei voti.

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 14.35 – Il sito della Regione Abruzzo riporta i dati relativi all’affluenza, che alla chiusura delle urne è stata del 61,57%, per un totale di oltre 745.000 voti. I candidati in lizza per diventare il nuovo presidente della regione Abruzzo sono quattro: Luciano D’Alfonso, candidato del centrosinistra; Sara Marcozzi, candidata del Movimento 5 Stelle; Maurizio Acerbo, presentatosi con la lista Un’altra Regione con Acerbo e Gianni Chiodi, governatore uscente del centrodestra.

elezioni regionali abruzzo risultati 1
Fonte: elezioni.regione.abruzzo.it

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 14.20 – A poco meno di mezz’ora dall’inizio ufficiale dello spoglio si attendono i primi dati. Nelle ultime ore i quattro candidati alla presidenza della Regione Abruzzo non hanno rilasciato dichiarazioni anche se il risultato conquistato dal Partito Democratico alle europee rappresenta già di per sé una forte indicazione dell’esito elettorale.

SPOGLIO REGIONALI ABRUZZO, RISULTATI: ORE 14.05 – Sono in tutto 1.642 le sezioni della Regione Abruzzo da scrutinare, per un totale di 745.716 schede. Lo spoglio è appena iniziato e si attendono i primi dati dal Viminale.

ELEZIONI AMMINISTRATIVE ABRUZZO 2014 SPOGLIO – A partire dalle ore 14 ci sarà lo spoglio delle schede per le elezioni regionali tenutesi in Abruzzo in concomitanza con le Europee. Del resto la regione adriatica è l’unica, insieme al Piemonte, in cui si è votato per il rinnovo del consiglio regionale. I dati sono positivi, almeno dal punto di vista dell’affluenza, visto che la percentuale di votanti è del 61,57 per cento.

 (Lapresse)
(Lapresse)

ELEZIONI AMMINISTRATIVE ABRUZZO 2014 SPOGLIO, I CANDIDATI – Sono quattro i candidati alla presidenza della Regione Abruzzo. Il Movimento Cinque Stelle presenta l’unica donna candidata al ruolo di governatore, Sara Marcozzi. Il Pd sostiene, insieme a Sel, Centro Democratico, nuovo Psi, Italia dei Valori, Valore Abruzzo e Regione Facile, Luciano d’Alfonso. Per Rifondazione e Verdi è candidato Maurizio Acerbo mentre per Forza Italia, Ncd-Udc, Fratelli D’Italia e Abruzzo futuro corre il governatore uscente, Giovanni Chiodi.

LEGGI ANCHE: Elezioni Europee, i primi dati sulle preferenze premiano Fitto, Salvini e Bonafè

 

ELEZIONI AMMINISTRATIVE ABRUZZO 2014 SPOGLIO, L’AFFLUENZA – Primadinoi riporta il dato dell’affluenza definitivo alle ore 23 diviso per province. Risprtto alle regionali del dicembre 2008 c’è stata una crescita nell’affluenza dell’8,59 per cento. Su 1.211.533 abruzzesi aventi diritto hanno votato in 745.967 su 1.211.533. In Provincia de l’Aquila si è espresso il 57,18 per cento degli elettori. In Provincia di Pescara il dato è cresciuto toccando il 65,38 per cento. Ancora più alta la percentuale a Teramo, pari al 67,63 per cento. In Provincia di Chieti invece la percentuale è stata del 57,58%.