“E’ un rinc…, io porto i video a Santoro”

di - 17/09/2011 - Le amabili conversazioni tra amici ed amiche del Cav Una cosa è certa. Silvio Berlusconi sa scegliere le persone di cui circondarsi, e quando sceglie decide sempre per persone perbene, che lo apprezzano per quello che è. Si nota benissimo

Le amabili conversazioni tra amici ed amiche del Cav

Una cosa è certa. Silvio Berlusconi sa scegliere le persone di cui circondarsi, e quando sceglie decide sempre per persone perbene, che lo apprezzano per quello che è. Si nota benissimo da questa serie di intercettazioni in cui parla Tarantini, il suo amico Davide Faraone e le ragazze coinvolte nei festini, raccolte da Giuliano Foschini e Francesco Viviano. Nella prima si legge che il padre di una delle ragazze decide di accompagnarla da Berlusconi:

In un’altra conversazione Peter parla con Tarantini di Clarissa (che in alcune occasione veniva accompagnata dal padre agli appuntamenti con Tarantini e con Berlusconi) che portano una volta in Sardegna ed un’altra volta a Siviglia in Spagna dal Presidente Silvio Berlusconi. E’ una cosa urgente ed i due hanno difficoltà a recuperare le “amiche” per Berlusconi: ««Ho sentito Clarissa che forse viene, magari l’accompagna il papà… l’altra volta io gli ho dato appuntamenti all’Hotel Principe e l’ha accompagnata il papa ed anche quella volta quando siamo andati a Siviglia è arrivata all’aeroporto con il Papà». Ma c’è qualche problema a trovarle in fretta e ad un certo punto Tarantini dice a Peter: «trova una troia per favore..io alle due sto salendo in aereo non posso più chiamare, però trova qualche altra femmina…»»

In alcune intercettazioni tra Berlusconi e Tarantini e tra quest’ultimo e le ragazze che inviava al Presidente del Consiglio emerge che il Cavaliere ha paura di essere ricattato:

Il giorno del compleanno di Berlusconi il premier parlando con Tarantini ammette di avere paura. Teme che due delle rumene portate dal suo amico possano parlare. E chiede a Gianpi: «Ma quelle due rumene hanno fatto qualche commento?». «No, no» risponde Gianpi. «Ma delle assicurazioni fornite al presidente Berlusconi Tarantini non doveva essere così sicuro tanto che il giorno dopo chiedeva a Carolina informazioni sulla loro riservatezza ». «Ma non è che fanno commenti quelle due? Non è che parlano? – chiedeva Gianpi – Non è che vanno a sputtanare, a dire siamo stati a cena, eccetera ». Addirittura in una conversazione tra Tarantini e Peter Faraone quest’ultimo dice:««E’ un rincoglionito (Berlusconi ndr) ci fa vedere la tomba di famiglia che la fa vedere a tutti il sacrario dove andrà lui a farsi seppellire.. Dai adesso veramente basta, stasera io filmo tutto e lo do alla Rete 3. Guarda che vado con i filmati da Santoro, cioè tu stai dietro ad un rincoglionito

Conversazione tra Terry De Nicolò e Giampi Tarantini:

«senti io sono ancora qua (dice Terry a Giampi mentre è ancora a Palazzo Grazioli) non ho dormito un caz..è andato a farsi un massaggio nell’ altra stanza. Ha detto che mi vuole salutare prima di andare via e devo aspettare»». E Tarantini: ««com’è andata»» Risposta: ««Poi ti spiego, abbiamo dormito insieme.. perché le due tipe (altre due ragazze che erano insieme a Terry) erano molto gelose»».

In una conversazione dell’8 novembre del 2008 tarantini parlava con De Freitas barbosa, detta carolina per fissarle un appuntamento per l’ Hotel Principe di Savoia e per ««impartirle istruzioni sull’abbigliamento da indossare»»:

Tarantini:««si, mettiti un vestitino corto nero… senza calze«»». E Carolina: ««ma per chi, per te?»». Tarantini: ««no ..per me o per lui (Berlusconi ndr)..uno dei due..va bene comunque, ma non ti mettere

3 Commenti

  1. elisa scrive:

    manca un pezzo

  2. degenere scrive:

    Ci mancava anche il padre degenere che fa da magnaccio alla figlia!!!

  3. mario54 scrive:

    non ti mettere… C O S A ????

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

papa francesco matrimoni preti 1

Quanto ci costa la canonizzazione dei papi

9:40 Roma Capitale spenderà 11 milioni di euro tra decoro, pulizia, servizi igienici, manutenzioni, viabilità e non solo. Costi in crescita rispetto agli stanziamenti iniziali. Chiesti rimborsi all'esecutivo CONTINUA