|

La vera “rosa blu”

Sarà disponibile negli Stati Uniti da questo autunno

Per lungo tempo viste come simbolo di irraggiungibilità, le rose blu saranno in vendita questo autunno negli Stati Uniti e in Canada. E non saranno quelle dipinte che si trovano da noi: il blu, o meglio un pallido violetto, sarà il loro colore naturale.

GENETICAMENTE MODIFICATA – Chiamata “Applause”, applausi, la rosa è geneticamente modificata per sintetizzare la delfinidina, un pigmento che si trova in molti fiori blu. Queste rose sono state messe sul mercato per la prima volta in Giappone, nel 2009, dopo 20 anni di ricerca, da una compagnia giapponese chiamata Suntory e dal suo partner australiano Florigene. Oggi la Suntory ha annunciato che che la rosa sarà in vendita in Nord America, dall’inizio di Novembre. Applause è la rosa attualmente più vicina ad un vero blu cielo.

LA ROSA MITICA – Probabilmente il fiore più amato, la rosa è stata coltivata da più di 5000 anni. Le rose possono significare amore, bellezza, ma anche politica o guerra. Le rose blu sono considerate un fiore mitico perché, fino agli anni più recenti, erano impossibili da coltivare. infatti appaiono in natura in molte sfumature di rosa, rosso, bianco e giallo, ma mancano della naturale facoltà di produrre pigmenti blu. Per centinaia di anni, le rose blu hanno significato amore impossibile o non corrisposto. Così, quando è apparsa in Giappone per la prima volta, Applause è stata venduta per un prezzo dieci volte superiore a quello delle rose normali.