|

I santini più brutti delle prossime elezioni

Il santino elettorale è uno strumento utile per promuovere il candidato in contesti in cui questo non è conosciuto. Una foto, uno slogan accattivante, il logo del Partito di riferimento ed un’eventuale indicazione per il capolista. Un oggetto comune ad ogni elezione. Essendo questi però espressione della fantasia del candidato, succede che qualcuno esagera per un risultato a dir poco discutibile. Per questo è nato un tumblr che raccoglie i santini peggiori in circolazione per le prossime elezioni amministrative ed europee del 25 maggio. La politica è indubbiamente partecipazione ma la presenza dei cosiddetti «cittadini comuni» in alcuni casi denota la mancanza di esperienze politiche o anche di mera comunicazione. Per cui il santino risulterà pur sempre genuino, ma caratterizzato da strafalcioni o da uno stile indimenticabile.