|

Il Venezuela “fa” le case dalle auto abbandonate

Gizmodo ci parla di un’idea particolare proveniente dal Venezuela che sta pensando di riciclare le auto abbandonate così come le motociclette e le biciclette così da costruire case dal metallo di scarto. Il ministro della Giustizia Maria Martinez ha spiegato martedì che sono state inviate ad una fabbrica d’acciaio 10.485 auto, 9.651 motociclette e 539 biciclette.

Il Venezuela fa le case dalle auto abbandonate

LEGGI ANCHE: Da dove vengono le proteste in Venezuela

 

 

AIUTO E RICICLO – Al di là delle perplessità, questa è una grande idea. Anche perché con questo sistema si puliscono le strade e l’acciaio che avanza può essere costruito per realizzare abitazioni destinate alle decine di migliaia di poveri venezuelani. Il piano si sposa perfettamente con gli obiettivi di Hugo Chavez che aveva lanciato un grande programma per la casa aiutando il Paese a sostenere l’industria dell’acciaio. E per dare un’idea di cosa stiamo parlando, è necessario considerare che il settore del riciclo di tale materiale, nei soli Stati Uniti, vale 22 miliardi di dollari. Ma il Venezuela ha fatto di più, trasformare vecchie ed inutili auto in case per i poveri.