|

Il ragazzo che ‘tossisce’ un tumore

Stephen Sutton combatte contro il tumore da quando aveva 15 anni,  e nei giorni scorsi gli è successa una cosa incredibile.

Stephen Sutton

IL CASO – Stephen Sutton è una piccola celebrità in Gran Bretagna, perché da quando è stato colpito da una serie di tumori alla tenera età di 15 anni si batte per raccogliere fondi per la ricerca. È riuscito così a raccogliere oltre tre milioni di sterline e quasi mezzo milione di follower sui social network, ai quali ha consegnato il racconto della sua esperienza:

Mentre mi agitavo e muovevo le braccia nel panico, mi sentivo come soffocare, poi ho espulso dalla bocca un oggetto ovale, solido, di colore rosso dalla bocca.

Il mio respiro e le vie aree si sono fatti subito più liberi, ma ho trascorso l’ora successiva a tossire, poi il respiro si è stabilizzato. Da allora la mia condizione è migliorata notevolmente. Mi mancano le parole per dire quanto. Durante la notte la gola mi fatto male, ma i livelli dell’ossigeno sono ottimi e questa mattina ho potuto respirare senza l’aiuto dell’ossigeno. Mi sento dannatamente bene.

MUORE LO STESSO – Non che Sutton sia guarito, gli restano un polmone collassato, diversi tumori e infezioni e un’aspettativa di vita ancora molto breve, ma le sue condizioni generali sono migliorate molto dopo l’esplosione di quella che è stata identificata come una massa tumorale.