|

I cinque tipi di amici di Facebook che prima o poi tutti eliminano

C’è chi se ne accorge praticamente subito e chi se ne rende conto magari dopo anni: prima o poi, però, a tutti capita di scoprire di essere stati rimossi dagli «amici» di Facebook di un nostro amico o conoscente. Tanto che i ricercatori della University of Colorado di Denver hanno ritenuto opportuno approfondire la questione con una ricerca. Quali sono le categorie di «amici» che vengono «falciate» più spesso?

amici di facebook da eliminare (6)

ADDIO AI COMPAGNI DI SCUOLA – È Gizmodo a riportare i risultati dello studio che, forse nemmeno troppo sorprendentemente, vedono al primo posto i compagni di scuola: sarebbero loro quelli che «salterebbero» con più facilità in caso di un repulisti della lista dei contatti. Ma non è tutto…

Scopri la top five degli «amici» di Facebook più eliminati di sempre:

CHI CANCELLA UN AMICO PERCHÉ LO FA? – Lo studio non finisce qui, perché i ricercatori hanno pensato di far mettere nero su bianco agli intervistati anche la ragione per cui si è deciso di rimuovere quel contatto dalla lista degli amici: «La ragione più comune dietro all’eliminazione di un amico ex compagno di scuola – spiega Christopher Sibona, del team che ha condotto lo studio – È legata ai commenti pubblicati su temi religiosi o politici, che non sono in linea con le nostre idee. Oppure perché pubblica a raffica aggiornamento di stato poco interessanti. Mentre si tende a rimuovere un collega dagli amici non tanto per quello che scrive online, ma per le azioni che compie nel mondo reale».

 

LEGGI ANCHE: La guida per sapere quali amiche cancellare su Facebook

 

COME CI SI SENTE? – A questo punto, i ricercatori hanno chiesto a chi è stato rimosso cosa abbia provato quando ha scoperto di «non essere più amico di qualcuno»: la maggior parte degli intervistati si è detta sorpresa, mentre hanno detto di aver provato «fastidio» o addirittura tristezza. Una buona parte, tuttavia, ha ammesso di aver provato un certo «divertimento» nello scoprire di non far più parte della lista di un loro «amico di Facebook».

(Photocredit: Getty Images)