|

Atletico Madrid-Chelsea/ la semifinale d’andata di Champions League

Atletico Madrid-Chelsea (streaming): questa sera a Madrid si giocherà la semifinale d’andata di Champions League tra le due rivelazioni del torneo. La sfida sarà anche l’occasione per vedere uno contro l’altro il vecchio ed il nuovo degli allenatori europei, Diego Simeone e José Mourinho. 

Atletico Madrid-Chelsea, la semifinale d'andata di Champions League- Uefa Champions League

ATLETICO MADRID-CHELSEA, SFIDA TRA ALLENATORI – L’ex allenatore del Catania, già stella di Inter e Lazio in serie A, ha stupito il mondo del calcio con il suo Atletico Madrid, una squadra quadrata con la quale ha vinto l’Europa League 2011-2012, la Supercoppa Uefa 2012 e la Coppa di Spagna 2012-2013. I tifosi biancorossi sognano l’exploit, ovvero la vittoria nella Champions League, un traguardo mai raggiunto e che porterebbe l’Atletico nell’Olimpo del calcio mondiale. Tuttavia il tecnico argentino predica calma e cerca di mantenere concentrata la sua squadra, conscio della scalata che dovranno compiere i suoi per superare l’ostacolo Chelsea.

 

LEGGI ANCHE: Il gol da 60 metri della nuova stella del Barcellona

 

ATLETICO MADRID-CHELSEA, UN CHELSEA BRUTTO MA EFFICACE – Alzino la mano tutti coloro convinti che José Mourinho potesse arrivare in semifinale con il suo Chelsea specie dopo la sconfitta per 3-1 nell’andata dei quarti di finale con il Paris Saint Germain. I blues, campioni d’Europa nel 2012 con Roberto Di Matteo non sono più quella squadra brutta ed inconcludente in Champions come nel primo Mourinho. Oggi i blues non sono appariscenti, sono privi della stella strapagata a differenza di quanto accadeva con il primo Abrahmovic, tanto che lo stesso tecnico si è lamentato per la differenza di tasso tecnico tra loro ed il Psg. Tuttavia la maggior esperienza e la maggior tenacia rispetto alla collezione di figurine di Blanc ha fatto la differenza.

ATLETICO MADRID-CHELSEA, IL FATTORE COURTOIS – Ed ecco quindi che si affrontano due squadre magari non splendide a vedersi ma che risultano essere particolarmente efficaci. Al Vicente Calderon si assisterà poi ad una sfida nella sfida che vedrà protagonisti i due giocatori simbolo dell’Atletico Madrid. Parliamo dell’attaccante Diego Costa che probabilmente passerà proprio al Chelsea a fine stagione in cambio forse di Fernando Torres, uomo dell’Atletico fin dall’infanzia e del portiere degli spagnoli, Thibault Cortuois, in prestito dal Chelsea e protagonista di una querelle legale causata da una clausola nel contratto che gli impedisce di giocare contro la squadre che detiene il suo cartellino.

ATLETICO MADRID-CHELSEA, DERBY IN FINALE? – La Uefa ha già fatto sapere che quella norma non vale ai sensi della competizione ed entrambe le squadre si sono affannate a confermare che il giocatore sarebbe sceso regolarmente in campo con la maglia dell’Atletico. Ma sicuramente i tifosi dell’Atletico penseranno ad una festa unica resa possibile grazie al talento del Cholo e dall’attaccamento di giocatori come gli ex juventini Tiago e Diego ed onesti operai come Arda Turan. Il Chelsea invece sarà chiamato a contrastare gli attacchi dei padroni di casa per giocarsi tutto a Stamford Bridge.  E la vincitrice del doppio confronto affronterà la vincente della semifinale tra Real Madrid e Bayern Monaco. E già c’è chi pensa ad una finale tutta madrilena o ad un confronto tra Guardiola e Mourinho dopo le sfide del passato tra Real e Barcellona.