|

Il paese che vuole vietare i selfie hot sui social network

Il ministro della giustizia tedesco Haiko Maas vuole che le foto imbarazzanti che mostrano scene di feste o nudità spariscano dalla rete, ma in molti trovano che questa iniziativa sia più che controversa, riporta Spiegel Online. Secondo Thomas Jarzombek, presidente del comitato Internet del Bundestag, la soluzione sarebbe problematica: «pubblicare foto imbarazzanti su internet non è certamente bello, ma non è una cosa che può essere regolamentata», ha detto.

Foto via: smosh.com
Foto via: smosh.com

Leggi anche: Niente selfie agli Uffizi

LE CRITICHE – Il ministro vorrebbe sconfiggere il cyberbullismo, uno degli obiettivi che la coalizione si è imposta di raggiungere. Il disegno di legge prevede anche un inasprimento delle pene contro la pornografia infantile e gli abusi sessuali. Tuttavia vi sono una serie di ostacoli pratici, visto che una legge non può essere efficace quando vengono messi in ballo «i valori morali dei giudici», secondo quanto riportato da Andrea Titz, Presidente dell’associazione tedesca dei giudici. Anche il responsabile legale dell’associazione tedesca dei giornalisti ha criticato l’inizativa, visto che in questo modo potrebbero essere criminalizzati anche i fotoreporter.