|

Il video del maltrattamento dei pulcini che fa arrabbiare gli animalisti

Pulcini che vengono bolliti in lavatrice industriale. Altri uccisi perché malati. Altri ancora scaricati da un cestino in un trituratore. È il contenuto di un video shock che mette in discussione le pratiche di una delle più note aziende alimentari canadesi, la Maple Leaf Foods, registrato da un attivista del gruppo animalista Mercy for Animals. Le immagini sono state catturate da una telecamera nascosta per un periodo di sei settimane ad Hanover, in Ontario, in un incubatoio dell’azienda Horizon Poultry di proprietà della Maple Leaf Foods, e costringono ora i responsabili dell’attività produttiva a dover rispondere all’accusa di maltrattamento di animali.

 

pulcini 4

 

LE CRUDELTÀ – I trituratori di pulcini non sono esplicitamente vietati e non violerebbero le linee guida del settore ma  – denunciano gli animalisti – secondo i codici di buona pratica vigenti la macellazione dovrebbe avvenire senza procurare agli animali ulteriori lesioni o sofferenza evitabile. Ad aggravare la posizione dell’azienda sarebbero anche le parole registrate di un dipendente il quale si è espresso con ironia sulle pratiche utilizzate e che la stessa Maple Leaf dice di aver già provveduto a sospendere. L’azienda produttrice di carne assicura comunque di aver sempre cercato di evitare crudeltà verso gli animali e che tutte le sue persone coinvolte nella raccolta e nella lavorazione del pollame «sono tenute a rispettare le buone pratiche din conformità con le linee guida del settore». Ben Brooks, uno dei dirigenti, ha fatto sapere che «il lavoratore ascoltato a fare commenti nel video non riflette i valori della forza lavoro» e che le sue dichiarazioni «violano il programma di benessere degli animali».

 

pulcini 3

 

LA DENUNCIA – Molte le critiche. Un veterinario interpellato dall’emittente CBC si è detto sconvolto dalle immagini per la mancanza di attenzione e rispetto per i pulcini. «Sembrano aggeggi su una catena di montaggio», ha affermato. «Bisogna trattare gli animali con umanità, e in questo caso è chiaro che non vengono trattati umanamente», ha poi aggiunto. Gli animalisti, dal canto loro, denunciano una scarsità di controlli sulle aziende in tutto il Canada. Mercy for Animals ha presentato una denuncia insieme all’Ontario Society for the Prevention of Cruelty to Animals.

 

PULCINI 2

 

ATTENZIONE. LE IMMAGINI CONTENUTE NEL VIDEO POTREBBERO URTARE LA TUA SENSIBILITÀ.