Ornella Muti sfratto
|

Ornella Muti a processo per truffa e falso ideologico

È iniziato oggi a Pordenone il processo a carico di Ornella Muti, accusata di truffa aggravata e falso ideologico. A sporgere denuncia contro l’attrice è stato il Teatro Verdi della città friulana, presso il quale la Muti avrebbe dovuto recitare per tre serate.

ornella muti processo (1)

IL CERTIFICATO MEDICO PER ANDARE DA PUTIN? – Secondo quanto si apprende, nel dicembre 2010 la Muti sarebbe stata impegnata per tre serate nello spettacolo «L’ebreo» di Gianni Clementi. L’attrice però non si era presentata, inviando un certificato medico che la dava affetta da laringotracheite acuta, una malattia infiammatoria della trachea e della laringe che le avrebbe reso impossibile sostenere la propria parte per tre sere di fila. Dopo due giorni, però, la diva era stata immortalata in un evento di beneficenza a San Pietroburgo, accanto a Vladimir Putin.

 

LEGGI ANCHE: Silvio Berlusconi va ai servizi sociali in un centro per anziani

 

LA DIVA NON ERA PRESENTE IN AULA – Il teatro ha quindi intentato una causa contro la diva, che è stata rinviata a giudizio per i reati di truffa aggravata e falso ideologico: se verrà giudicata colpevole al termine del processo iniziato oggi, la diva potrebbe anche essere costretta al pagamento di una penale al teatro. Oggi, all’udienza che ha affrontato l’ammissione dei testi, la Muti non si è vista. Alla prossima udienza, fissata per maggio, la diva dovrà essere presente davanti ai giudici friulani.

(Photocredit: LaPresse)