|

Maxi Lopez e Wanda Nara: pioggia di insulti su Mauro Icardi

Negli ultimi giorni si è fatto molto parlare di SampdoriaInter a causa dell’intrigo amoroso che vede contrapposti il calciatore doriano Maxi Lopez ed il nerazzurro Mauro Icardi, attuale compagno dell’ex moglie dell’argentino campione d’Europa con il Barcellona, Wanda Nara.

Il gesto dell'orecchio proteso fatto da Icardi alla curva della Sampdoria dopo il momentaneo 0-1
Il gesto dell’orecchio proteso fatto da Icardi alla curva della Sampdoria dopo il momentaneo 0-1

IL SALUTO MANCATO – E sicuramente il risultato non ha deluso le attese. Al di là del risultato, con l’Inter vittoriosa a Marassi per 0-4 grazie anche all’espulsione dell’attaccante blucerchiato Eder al ventesimo del primo tempo, a tenere botta sono stati i comportamenti del numero nove nerazzurro, ex dell’incontro, che prima tende la mano a Maxi Lopez, l’ex amico, ottenendo solo indifferenza.

IL GOAL E LA PROVOCAZIONE – Successivamente viene accolto dai fischi di Marassi, con i tifosi che non prendono in considerazione il passato blucerchiato dell’argentino e che anzi lo riempiono di fischi ed insulti a causa del tradimento nei confronti dell’ex amico, Lopez, al quale secondo i tifosi ha rubato la moglie. Le continue fotografie pubblicate sui principali social network e le polemiche innescate dalla presenza in tali immagini dei figli del numero 7 blucerchiato hanno aumentato le polemiche ed il rancore di una gradinata pronta a bersagliare Icardi ad ogni minimo errore. Ma al quattordicesimo la situazione precipita. Icardi segna con un colpo fulmineo che buca Da Costa e va sotto la curva della Samp con l’orecchio proteso, un gesto provocatorio condannato anche dal tecnico nerazzurro Walter Mazzarri che scatena lo stadio.

 

IL RIASSUNTO DEL MATCH – E qui i tifosi si scaldano ancora di più perché non vedono nessuno dei giocatori doriani intervenire per difendere i tifosi, a parte il difensore blucerchiato Andrea Costa che dalla panchina rivolge un labiale a dir poco eloquente ai danni dell’ex compagno di squadra. Ma al di là dell’espulsione di Eder, del rigore sbagliato da Maxi Lopez nel primo tempo, dalle nitide occasioni da goal neutralizzate da Handanovic e dall’Inter che nella ripresa dilaga, le polemiche del giorno dopo sono tutte per il gesto di Icardi, che poi concluderà con una doppietta.

 

LEGGI ANCHE: Wanda Nara e la sua verità sul «triangolo» con Maxi Lopez e Mauro Icardi

 

IL MOMENTO DELLE SCUSE – E se il giocatore getta acqua sul fuoco e quasi chiede scusa ai tifosi della Samp, come apparso sul profilo Facebook della società nerazzurra

Una gara diversa dalle altre? Per me è stato bello anche tornare a Marassi, e non c’entrano i fischi e quello che ha fatto la gente. Qui ho iniziato la mia carriera e non me lo dimentico

E la stessa cosa fa Costa su Twitter: «chiedo a tutti scusa per quella scena brutta che sto vedendo adesso su qualche video. In quel momento le telecamere erano l’ultimo dei dei miei pensieri e credo comunque che ci siano cose ben più gravi di quelle parole. Ad ogni modo ancora scusa a tutti»

 

 

una foto caricata sul proprio profilo Twitter da Icardi scatena nuovamente la rete. Colpa di un paio di corna, attribuite a Maxi Lopez:

icardi-maxi-lopez (18)

LA RETE SI SCATENA – E sulla pagina Facebook dell’attaccante argentino inizia il finimondo. E qualcuno già gli intima di non farsi vedere più a Genova. Come dire, a volte basta un po’ di discrezione.