|

La bufala dei piranha che bloccano le fogne

Agli strani interventi gli operai addetti alla gestione delle fognature sono abituati. Ma quello capitato nelle settimane scorse ai dipendenti della Severn Trent Water, una società attiva nella zona di Telford, in Inghilterra, è un po’ bizzarro. Gli operai sono infatti intervenuti per liberare il flusso in una fogna bloccata dallo scarico (dal wc di casa) di alcuni pesci inizialmente scambiati per piranha ma in realtà appartenenti ad una specie, la tilapia, di cui si fa utilizzo alimentare.

 

fogna bloccata pesci

 

IL RITROVAMENTO – A lanciare l’allarme erano stati alcuni abitanti infastiditi dal cattivo odore di pesce che fuoriusciva dal water. Dopo essere intervenuti, gli uomini della Severn Trent avevano poi identificato gli animali come piranha carnivori sostenendo che qualcuno avesse voluto sbarazzarsene scaricandoli dal proprio bagno. La notizia del ritrovamento (con tanto di foto dei pesci) era stata lanciata da una dichiarazione ufficiale della società: «Abbiamo certamente visto cose strane nelle fogne nel corso degli anni – aveva fatto sapere la Severn Trent Water – ma siamo rimasti sorpresi nel dover rimuovere dei piranha! Non si direbbe un pesce di simili dimensioni adatto al wc, ma questo è solo un esempio delle cose incredibili che troviamo nelle fogne bloccate».

L’IDENTIKIT – La notizia e la dichiarazione hanno dunque immediatamente trovato larga condivisione in rete. Diversi lettori sono rimasti stupiti, precisando nello stesso tempo, nei commenti all’articolo del sito Shropshire Star, che in realtà gli operai non hanno scoperto piranha ma semplicemente degli esemplari comunemente commercializzati e destinati ad un utilizzo alimentare.

(Fonte foto: Shropshire Star)