|

La marijuana fa dimagrire?

Lo dimostrerebbe uno studio

E’ l’Americal Journal of Epidemoiology, e dunque una fonte più che autorevole e accreditata, a diffondere la notizia: la marijuana fa dimagrire. Proprio così: gli americani che non fumano erba hanno più probabilità di essere obesi di tutti gli altri concittadini. Anche se, ammettono gli scienziati, i risultati sono ampiamente preliminari, per ora.

NIENTE OBESITA’ – E’ San Francisco Weekly a raccontare i termini della questione.

Gli americani che non usano marijuana hanno molte più possibilità di chi ne usa di diventare obesi, secondo uno studio di due scienziati francesi, pubblicato recentemente nell’American Journal of Epidemiology. Usando dati collezionati da precedenti indagini, gli autori di “Obesità e uso di Cannabis” hanno notato che i fumatori di cannabis almeno 3 volte a settimana avrebbero il 50% di possibilità di essere pericolosamente sovrappeso.

In effetti, da aneddoti e contatti informali con fumatori abituali, salta fuori che “nessuno di noi è particolarmente grasso”. Anche se non è chiaro il perché. Un’intervista degli scienziati alla MSNBC ribadisce l’incertezza.

Ciò che abbiamo scoperto non è abbastanza preciso per capire ciò che è responsabile di questa differenza. Ci sono però un sacco di sostanze differenti nella cannabis. Il collegamento che abbiamo notato potrebbe essere causata dall’effetto di uno di essi.

Insomma, bisognerà ancora capire i termini della questione. Ma di certo questo si inserisce a pieno titolo nella serie di effetti benefici che la marijuana ha dimostrato di apportare all’organismo umano.